Il super weekend del tennis italiano – finali scudetto maschile e femminile

di - 1 Dicembre 2015

Angelo Mancusso, Alberto Bandini, Sindaco Bellandi, Paolo Antognoli, Paola Nanni

Presentata nella Sala Consiliare del Comune di Montecatini Terme l’edizione 2015 dei Campionati Italiani a squadre di Serie A1, unica e massima espressione tennistica della Federazione Italiana Tennis che assegna gli Scudetti maschile e femminile.

La Toscana scende in campo con due corazzate come Tennis Club Italia di Forte dei Marmi che in semifinale ha superato, al termine di incontri di andata e ritorno, il Park Tennis Genova, forte del numero uno italiano e 21 al mondo Fabio Fognini, mentre, in campo femminile, il Tennis Club Prato ha conquistato la sesta finale consecutiva eliminando il Tennis Club Parioli di Roma.

A contrastare la possibile doppietta toscana ci saranno le squadre detentrici del titolo conquistato lo scorso anno in quel di Genova, ovvero Circolo Canottieri Aniene Roma al maschile e Tennis Club Genova 1893 al femminile.

C’è da dire che i team di Lucca e di Prato hanno già tentato la doppia vittoria nel 2012 quando solamente il Tennis Club Italia è riuscito a tagliare il traguardo finale valido per lo scudetto tricolore mentre la squadra pratese è stata stoppata dal Circolo Nomentano di Roma. Il Tennis Club Prato ha poi vinto lo scudetto dell’anno successivo.

Nel Tennis Club Italia in grande spolvero il livornese Filippo Volandri, autore di una prova maiuscola che lo ha portato ha superare in singolare Fabio Fognini e poi in doppio portare a casa un altro punto prezioso. Il Circolo Canottieri Aniene Roma potrà, invece, contare sulla sicura presenza del davisman azzurro Simone Bolelli che, nel match di singolare, doverebbe incrociare proprio il sempreverde Volandri.

Al femminile il Tennis Club Prato si affida all’esperienza di Maria Elena Camerin, ormai pratese di adozione, all’ottimo momento di forma di Corinna Dentoni e alla voglia di emergere delle varie Martina Trevisan, Lucrezia Stefanini, Alessandra Simonelli, Giulia Peoni e Lisa Piccinetti, le ultime quattro ancora sedicenni.

Il Tennis Club Genova risponderà con la sempieterna Alberta Brianti, supportata dalla brava Alice Balducci e dalla giovanissima Liudmila Samsonova.

Alla presenza di autorità amministrative e sportive, la conferenza stampa ha delineato la grande importanza che riveste la manifestazione per il tennis regionale. I Campionati Italiani a squadre di serie A1 riportano nella città termale il tennis che conta assente dall’ormai lontano 2008, quando lo Sporting Club Montecatini organizzò una prova di Coppa Davis maschile.

A questo proposito, il Presidente del club Alberto Bandini, figlio del sempre più compianto Adriano, ha lasciato sperare che “l’edizione 2015 dei campionati italiani non si limiterà ad essere un semplice spot di tennis, ma è tanta la voglia di dare regolarità al prestigioso evento ospitandolo per diverse edizioni. Naturalmente per questo è necessaria la fiducia della Fit Nazionale e la collaborazione del Comitato Regionale, ma su questo non ho assolutamente dubbi. Mi dispiace – ha proseguito Bandini – che operatori economici e media locali facciano grande fatica a percepire la grandezza dell’avvenimento che, a detta di tutti gli addetti ai lavori, è veramente importante anche per la grande visibilità in chiaro che gli dà Supertennis TV, presente con tutte le strutture a Montecatini con riprese integrali di tutti gli incontri”.

Ad Alberto Bandini ha fatto eco l’intervento del Sindaco Giuseppe Bellandi: “Condivido in pieno la reprimenda sull’assenza quasi totale dei media locali. Come amministrazione, invece, siamo molto contenti di ospitare una così bella manifestazione e siamo vicini allo Sporting Club Montecatini che si è buttato con entusiasmo in questa avventura. Devo anche dire che la città ha recepito in pieno la possibilità di rivedere il grande tennis al Palaterme”.

Dal canto suo Paolo Antognoli, presidente della Federtennis Toscana ha messo in rilievo “la grande soddisfazione per la presenza in finale di due squadre toscane. Vincere due titoli nello stesso evento sarebbe il massimo. Ringrazio lo Sporting Club nella persona del presidente Alberto Bandini, ma il ringraziamento va a tutti coloro che hanno collaborato a portare il grande tennis a Montecatini. Spero in un grande successo di pubblico, in particolare per la presenza di tanti ragazzi delle scuole tennis”.

Per la Federazione Nazionale Tennis e per i Coni regionale e provinciale erano presenti il capo ufficio stampa Angelo Mancuso e la delegata della Valdinievole Paola Nanni.

Si parte venerdì 4 con inizio alle ore 17.00 (due singolari femminili live su Supertennis), sabato 5 con inizio alle ore 11.00 (singolare femminile, singolare maschile, eventuale doppio femminile, altro singolare maschile, eventuale doppio di spareggio femminile – live su Supertennis TV), chiusura domenica con inizio alle ore 11.00 (due singolari maschili, eventuale doppio maschile n. 1, eventuale doppio maschile n. 2, eventuale doppio maschile di spareggio – live su Supertennis TV).

Ingresso a pagamento con biglietto giornaliero ad Euro 10, abbonamento (tre giorni) a Euro 20 e ingresso gratuito per le scuole tennis.

Alle squadre che vincono lo scudetto sarà assegnato un trofeo “memorial Adriano Bandini”.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *