Roland Garros: Al via le Quali

di - 21 Maggio 2012


(Gianluca Naso – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew (inviato a Parigi)

Cominciano questa sera le “Cronache Parigine” di Spazio Tennis, che seguirà le prime due settimane del Roland Garros 2012 (quella di qualificazioni e la prima di main draw) direttamente dai campi.

Partiremo domani, seguendo il primo turno di “quali” maschili dal primo all’ultimo 15. In campo, tra gli altri, 4 tennisti italiani oltre a molti giocatori, giovani e meno giovani, di cui tanto abbiamo scritto e parlato, e che vedremo finalmente (o nuovamente) all’opera in questi giorni a Parigi.

Domani mattina, alle ore 10, si parte con le qualificazioni maschili.

Gianluca Naso – Yuichi Sugita
E’ una sfida che i due hanno già affrontato e Melbourne, al secondo turno delle qualificazioni degli ultimi Australian Open. Nell’occasione ebbe la meglio Sugita 64 64. “Giallo” sulla terra deve far valere la migliore attitudine e parte probabilmente favorito, anche se la classifica direbbe il contrario (195 Atp il giapponese, 230 Atp il siciliano).
Pronostico: Naso 65%

Jesse Huta Galung – Simone Vagnozzi
L’olandese è un tennista potente e talentuoso, che non si muove però meravigliosamente in campo. Numero 217 Atp ha praticamente lo stesso ranking dell’azzurro (212 Atp). “Vagno” non ha ripetuto, come prevedibile, la partenza lanciata del 2011, ma in questo incontro, grazie alle sua variazioni, alle smorzate e ad una visione tattica superiore al giocatore “orange”, potrebbe anche non subire troppo il gioco potente di Huta Galung, che è inoltre un giocatore non mentalmente irreprensibile.
Pronostico: Vagnozzi 45%

Matteo Viola – Franko Skugor
Partita molto difficile da leggere, almeno per chi non ha ancora visto in scena Skugor al rientro dopo il lungo infortunio dello scorso anno. Il croato è stato fermo da giugno 2011 a gennaio 2012 e dal suo rientro ha fatto davvero molto poco. Skugor è stato stoppato da un serio infortunio quando era ormai ad un passo dai top-100 (numero 147) mentre oggi è intorno al numero 900. Viola, dal canto suo, non ha demeritato a Roma contro Malisse e su di una terra veloce come quelle francese potrà sicuramente impensierire il suo avversario. Occhio però al servizio di Skugor, che se è in giornata può lasciarti fermo nella maggior parte delle occasioni.
Pronostico: Viola 55%

Stefano Galvani – Augustin Gensse
Match molto molto ostico per Stefano, che è ormai vicino al ritiro dai tornei professionistici. Ma probabilmente si è voluto regalare un ultimo Roland Garros, come è giusto che sia per un tennista che ha comunque dato tanto al tennis italiano. Il suo avversario, il francese Gensse, è nei primi 150 giocatori del mondo e il pronostico è tutto dalla sua parte
Pronostico: Galvani 25%

Tanti altri giocatori interessanti da visionare nella giornata di domani, a partire dalle prime teste di serie: Marinko Matosevic, Matthias Bachinger, l’ottimo estone Jurgen Zopp e lo slovacco Karol Beck. Ma i nomi da seguire non finiscono qui. Ecco allora gli argentini Augustin Velotti e Marco Trungelliti, l’australiano James Duckworth, la speranza serba (più infortunata che mancata, per ora) Filip Krajinovic, il victore del Garden il polacco Jerzy Janowicz e, perché no, l’idolo (mio e di Stefano Grazia per ora, ma forse anche di qualcun altro nel mondo) Danai Udomchoke.

© riproduzione riservata

23 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *