A1, Lumezzane scivola all’ultimo posto. Il 17 novembre la resa dei conti

di - 3 Novembre 2019
La formazione di Serie A1 del Bal Lumezzane

Complice una Ylena In-Albon ancora alle prese con il problema muscolare alla coscia che l’aveva già obbligata a due ritiri nelle ultime due giornate, per strappare anche solo un punto al Tennis Club Genova 1893 alle ragazze del Bal Lumezzane serviva una vera e propria impresa. Che però non è arrivata. Non è bastato nemmeno l’affetto del tanto pubblico di casa: la ventenne svizzera ha collezionato un nuovo ritiro, gettando la spugna dopo appena tre giochi della sfida con Liudmila Samsonova (2-1 per la russa lo score), e la formazione bresciana ha rimediato la quarta sconfitta del suo campionato arrendendosi per 3-1. L’unica soddisfazione di giornata è quella di aver di nuovo tenuto viva la contesa fino al doppio, grazie a un’ottima Georgia Brescia. Perché mentre una giocatrice di enorme esperienza come l’ex numero 55 del mondo Alberta Brianti si è rivelata troppo forte per la giovane Rubina De Ponti (sconfitta per 6-1 6-2), Georgia ha trovato la sua seconda vittoria stagionale in singolare, sfoderando una grande prestazione contro Lucia Bronzetti. Perso il primo set per 7-5, la monzese del Bal non ha mollato di un centimetro, continuando a lottare fino a ribaltare il sottile equilibrio e spuntarla per 5-7 7-5 7-5, dopo 2 ore e mezza di battaglia. Ma le tante energie spese per conquistare un punto le hanno presentato il conto poco dopo, tagliandola fuori dalla selezione per il doppio e obbligando il capitano Alberto Paris a tentare il colpaccio con due giovani del vivaio: la bresciana Sara Cicognani e la comasca Eleonora Canovi. Una soluzione che però non è bastata a impensierire il duo Brianti/Samsonova, che ha risolto la pratica senza particolari difficoltà, imponendosi con il punteggio di 6-1 6-0.

“Abbiamo fatto il possibile – ha detto capitan Paris – conquistando un buon punto con Georgia Brescia, mentre negli altri incontri c’è stato poco da fare. Peccato che dopo il singolare Georgia avesse male a un ginocchio e poche energie, e non siamo riusciti a schierarla nel doppio”. Per il Bal, oltre alla sconfitta casalinga, è arrivata una brutta notizia anche da Faenza, dove le romagnole se la vedevano con la capolista Tennis Club Prato. Già sicuro di conquistare uno dei primi due posti del Girone 1 (che significa accesso alle semifinali scudetto), il club toscano ha schierato una formazione ampiamente rimaneggiata, spianando la strada alle rivali – a segno per 4-0 – e finendo per fare un brutto scherzo alle lombarde. Che ora si trovano all’ultimo posto, con un punto contro i 4 delle faentine, avversarie nella giornata conclusiva. Vuol dire che per evitare di chiudere al quarto e ultimo posto (il che significherebbe giocarsi la permanenza in A1 con la terza del Girone 2), le bresciane dovranno andare a vincere proprio a Faenza. L’aspetto positivo è che il duello sarà domenica 17, fra due settimane. Sufficienti, o almeno si spera, per permettere alla numero uno In-Albon di tornare finalmente al cento per cento.

RISULTATI
Quinta giornata Girone 1
Tennis Club Genova 1893 b. Bal Lumezzane 3-1
Liudmila Samsonova (G) b. Ylena In-Albon (L) 2-1 ritiro, Alberta Brianti (G) b. Rubina De Ponti (L) 6-1 6-2, Georgia Brescia (L) b. Lucia Bronzetti (G) 5-7 7-5 7-5, Brianti/Samsonova (G) b. Cicognani/Canovi (L) 6-1 6-0.

CLASSIFICA GIRONE 1
1. Tennis Club Prato, 12 punti (13-7)
2. Tennis Club Genova 1893, 12 punti (15-5)
3. Club Atletico Faenza, 4 punti (7-13)
4. Bal Lumezzane, 1 punto (5-15)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *