Rezzato riparte: da mercoledì il Nations Challenge by Head. Anche l’Italia fra le 6 in gara

di - 20 Luglio 2021
Panoramica dei campi dell'Olimpica Tennis Rezzato

Dal trionfo di Israele e Messico nella 19esima edizione della Lampo Trophy – Nation Cup sono passati solamente una decina di giorni, ma all’Olimpica Tennis Rezzato è già l’ora di ricominciare. Mercoledì pomeriggio, con la cerimonia di inaugurazione, scatterà ufficialmente la tappa di qualificazione al Tennis Europe Nations Challenge by Head, l’evento under 12 femminile per nazioni che fra Rezzato, Karlovac (Croazia), Limassol (Cipro) e Rakovnik (Repubblica Ceca) vedrà le migliori giovani d’Europa a caccia dei posti – due per sede – in palio per la fase finale di Digione, in Francia. Quest’anno sui campi dell’Olimpica si daranno battaglia le baby tenniste di Italia, Danimarca, Finlandia, Portogallo, Slovenia e Turchia, mentre per ragioni legate all’emergenza sanitaria (e a restrizioni e obblighi che ne derivano) hanno annunciato il loro forfait le rappresentative di Malta e Paesi Bassi. Ma la formula della competizione non cambia e le nazionali in gara saranno comunque divise in due gruppi, da tre squadre ciascuno. Al termine dei tre giorni riservati alla fase a gironi (da giovedì a sabato), domenica la prima di ciascun gruppo si giocherà la qualificazione con la seconda dell’altro. Nella giornata di domenica anche la “finalina” per il 5° e 6° posto, che chiuderà l’evento approdato a Rezzato nell’estate del 2017 e da allora diventato un appuntamento fisso del calendario internazionale dell’Olimpica e di Tennis Europe.

Da segnalare che anche questo evento, così come la precedente Lampo Trophy – Nation Cup, ospiterà un progetto di sviluppo dell’area mentale approvato e coordinato dalla Federazione Italiana Tennis, che metterà degli psicologi dello sport a disposizione di atleti e capitani, prima e dopo gli incontri. Per difendere i colori della nostra Nazionale, che nelle tre passate edizioni giocate a Rezzato si è sempre guadagnata uno dei due posti in palio, la Federazione Italiana Tennis ha scelto la romana Alice Iozzi, la barese Carola Manfredonia e la sanremese Angelica Sara, capitanate da Alberto Tirelli, già “promosso” con l’Italia nel 2019. Mercoledì, durante il meeting fra i capitani e il giudice arbitro della competizione, si terrà il sorteggio dei due gruppi, seguito dalla presentazione delle sei formazioni e dalla cena ufficiale. Tutto presso l’Olimpica Tennis Rezzato, che si prepara per un altro grande evento anche se nel frattempo ha dovuto rinunciare all’attesissimo torneo internazionale under 10, che nella prima settimana di agosto avrebbe chiuso il trittico di appuntamenti in terra bresciana. La ragione è facile da intuire, ed è legata all’insicurezza generata dal nuovo aumento dei contagi da Covid-19 su scala internazionale. Trattandosi di un evento sperimentale, e che coinvolge atleti giovanissimi alle prime esperienze fuori dai propri confini nazionali, alcune delle federazioni coinvolte nella manifestazione hanno preferito rinunciare, mentre altre hanno espresso varie perplessità. Una situazione che ha spinto gli organizzatori a riporre l’idea nel cassetto almeno per altri 12 mesi.

IL PROGRAMMA
Da giovedì 22 a sabato 24 luglio: gironi di qualificazione. Domenica 25 luglio: spareggi qualificazione, finale 5°/6° posto. Ogni sfida prevede tre incontri: due singolari (dalle ore 9) e un doppio (nel pomeriggio). Ingresso gratuito.

LE FORMAZIONI IN GARA
Danimarca: Nora Juncher Kjellin, Karina Maria Macarie, Josefine Bente Malling, Jonas Svendsen (cap.)
Finlandia: Milla Kotamaeki, Stella Sirenius, Wilhelmina Vainikka, Piia Suomalainen (cap.)
Italia: Alice Iozzi, Carola Manfredonia, Angelica Sara, Alberto Tirelli (cap.)
Portogallo: Gabriela Agra Amorim, Beatriz Castro, Mariana Franca, Frederico Lopes (cap.)
Slovacchia: Nicole Emma Herdicka, Kali Supova, Lujza Zimenova, Rudolf Horvath (cap.)
Turchia: Defne Aydemir, Zumra Balkan, Melis Yildrim, Cam Yildiray (cap.)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *