Lo Junior Milano primo club lombardo al Trofeo FIT

di - 20 Febbraio 2019
La premiazione dello Junior Tennis Milano ai Lombardia Awards con il direttore operativo dello Junior Filippo Maltempi (a sinistra) e capitan Fabrizio Cecchi (a destra) con il presidente del Comitato Fit Lombardia Sergio Palmieri (foto GAME)

Mentre i dirigenti ritirano i premi, i “ragazzini terribili” dello Junior ne vincono di nuovi. Si può sintetizzare così lo scorso week-end per la società milanese che è stata tra i protagonisti assoluti dell’assemblea di metà mandato del Comitato regionale lombardo della Fit. Lo Junior Tennis Milano è stato premiato due volte: sia come primo club lombardo nella classifica del Trofeo Fit, sia per la promozione della squadra maschile dalla Serie C alla B. A ritirare i premi, il Direttore operativo Filippo Maltempi e Fabrizio Cecchi consigliere, nonché colonna della squadra maschile neopromossa in B. In quelle stesse ore, sui campi lombardi, i giovanissimi tennisti del vivaio milanese hanno fatto una scorpacciata di trofei rodeo. Nel torneo di Sesto San Giovanni, Mattia Rubicondo si è imposto nella categoria under 12, mentre Giulia Pecorelli (4.3) ha superato Manuela Stringhini (4.3) nella finale tutta targata Junior nella categoria under 12 del Trofeo Rodeo a Treviglio. Ha festeggiato anche Emma Prisco (3.4) con la vittoria allo Sporting Milano 3. E non è un caso, dal momento che la settimana precedente avevano vinto anche Sofia Aloja e Vanessa Gaslini.

Una soddisfazione doppia non solo per i due riconoscimenti conquistati ma perché conferma la bontà di un modello che storicamente distingue lo Junior Tennis Milano, come ricorda il presidente Duccio Vitali: “Siamo soddisfatti due volte. La scelta di puntare sui propri giovani creando una connessione sempre maggiore tra la Sat e il settore agonistico è senz’altro la strada più difficile, ma anche quella che regala le soddisfazioni più grandi, per questo il premio come primo club lombardo nella classifica Trofeo Fit ci riempie di gioia e di orgoglio. E poi ci sono i ragazzi che l’anno scorso hanno conquistato la promozione in Serie B dopo averla sfiorata in un paio di occasioni nelle stagioni scorse: quel riconoscimento se lo meritano proprio e sono certo che anche quest’anno sapranno regalarci delle soddisfazioni”. Gli fa eco proprio Maltempi: “Ringrazio tutti i ragazzi del team maschile: Alessandro Conca, Matteo Battaglia, Boris Sarritzu, Matteo Gostoli, Stefano Rieti, Christian Migliorini e i due capitani che hanno guidato la squadra, prima Ugo Pigato poi Fabrizio Cecchi. Abbiamo sfiorato la promozione più volte – ha detto – ma finalmente l’anno scorso ci siamo riusciti. E poi il successo nel Trofeo Fit rappresenta la ciliegina sulla torta rispetto a un lavoro portato avanti negli ultimi anni e per il quale voglio dire ancora una volta grazie a tutto lo staff”. La filosofia Junior paga sempre. E porta risultati.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *