Alice Moroni: “Sto lavorando moltissimo sul servizio e sulla preparazione atletica”

di - 10 Ottobre 2008

Alice Moroni è stata una delle protagoniste del torneo di Reggio Calabria, dotato di un montepremi di 25.000$. La giovanissima azzurra, classe 1991, ha raggiunto i quarti di finale superando Sandra Martinovic (n. 200 Wta) e Valentine Confalonieri, prima di arrendersi all’austriaca Patricia Mayr. L’incontro con la bosniaca Martinovic (61 36 75) è stato uno dei migliori match giocati dalla Moroni in tutto il 2008, come ci spiega lei stessa: “Sicuramente è stata una delle partite più belle che ho giocato in questa stagione, insieme alla vittoria sulla Chakhnashvili a Padova. Sul tornei di Reggio Calabria non so davvero cosa dire.. mi hanno sostenuto tutti contro la Martinovic e se potessi la rigiocherei altre mille volte.. E’ la prima volta che raggiungo i quarti di finale in un 25.000$ e adesso ho la piena consapevolezza di potermela giocare alla pari con giocatrici intorno al 250 della classifica Wta; quel livello ormai l’ho raggiunto.” Cerchiamo di capire quali sono state le migliorie che Alice ha apportato al proprio gioco: “In questo periodo sto lavorando tantissimo sul servizio con il mio maestro di sempre Gigi Leoni; in più dal punto di vista fisico la crescita è evidente, anche se credo di poter fare molto di più. Va dato merito di questo anche alla mia preparatrice atletica Marzia Ferraris.” Per finire Alice ci ha raccontanto quale sarà la programmazione degli ultimi mesi di questo 2008: “Adesso giocherò due tornei da 10.000$ in Sardegna. L’obiettivo è entrare tra le prime 350 giocatrici Wta, per poter così entrare nei tabelloni dei 25.000$ l’anno prossimo. A Novembre disputerò il 50.000$ di Ismaning.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *