Impressioni dal Tiro a Volo (4).. Garbin in finale, finisce la splendida avventurra della Gabba

di - 7 Giugno 2008

di Alessandro Nizegorodcew

E’ finita l’avventura romana di Giulia Gabba. La tennista piemontese è stata superata dalla Meusberger col punteggio di 60 76(5). Partita dai due volti. Pronti via l’austriaca è volata 3-0, grazie a tantissimi errori dell’italiana. Successivamente un game con almeno 5 possibilità di portarsi 1-3, tutte fallite, ha probabilmente deciso il set. 6-0 senza discussioni. Inizio del secondo set sulla falsariga del primo: 60 30 e partita che sembra mettersi malissimo; “Sto giocando contro un muro” urla Giulia sullo 0-9.. Giulia però vince finalmente un game sul proprio servizio, alza le braccia al cielo e, finalmente carica fisicamente e grintosa come nei giorni scorsi, inizia a giocare un altro tennis; servizio più potente, catenate di diritto e rovescio profondo, accelerato ogni tanto in lungolinea. L’andamento ha visto Giulia rientrare prima sul 2-4, per poi portarsi 5-4 e servizio. Qui purtroppo, dopo aver recuperato da 15-40, ha commesso un pesantissimo doppio fallo. Si va al tie-break: la Meusberger ha vinto due-tre punti grazie a palle di Giulia fuori di pochissimo. 5-3, 6-4, 6-5.. Qui Giulia tira un diritto praticamente vincente, l’austriaca in allungo recupera e manda una palla insidiosa al di là della rete.. Giulia arriva in corsa e a causa anche di un brutto rimbalzo tira il diritto fuori di mezzo metro. Prestazione di livello molto alto nel secondo set. La Meusberger dal canto suo ha giocato tatticamente in maniera impeccabile; nel primo set, in vantaggio netto, ha anche giocato alcuni vincenti; 2 errori gratutiti contati nella prima frazione di gioco. Per Giulia Gabba torneo comunque straordinario, che dovrebbe permetterle di rientrare tra le prime 300 giocatrici del mondo. Queste le dichiarazioni di Giulia a fine partita: “Sono contentissima di questo torneo. Ho battuto tre ottime giocatrici, che negli anni scorsi hanno fatto risultati eccezionali; Bovina e Lucic sono state nelle prime 20-30 e Camerin prime 50. Sono davvero molto felice del mio tennis visto che sono riuscita ad esprimermi al 100%. Oggi è stata brava la mia avversaria, poi io mi sono sbloccata, tirando qualche colpo stretto in più; avevo notato che le davano fastidio; anche il servizio è andato meglio nel secondo set, mentre nel primo era andato malissimo. Adesso andrò a giocare le qualificazioni a Campobasso.

La prima semifinale era stata vinta da Tax Garbin, autrice di un’ottima partita contro la Dokic, infortunatasi sul 61 43 40-15 in favore delle veneta. Domani finale per la Garbin contro la Meusberger. Tax dovrà avere pazienza e voglia di lottare, perché l’austriaca non regala nulla..

Chiosa finale per le polacche Jans e Rosolska, trionfatrici nel torneo di doppio sulla coppia Pelletier Jidkova.

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *