Incisioni a Freddo – “Flavia, c’è posta per te..”

di - 13 Novembre 2009

Marat Safin

di Gianluca Dova

Il crimine non dorme mai….

Auguri di buon divertimento nella sua nuova carriera di nullafacente e fancazzista a Marat Safin, folle e divertente e scanzonato come Richard Gere in “Mr. Jones” e fortunato come il ragazzo indiano di “The Millionaire”, ha vinto due oscar battendo Sampras in finale negli usopen e Federer in semi in Australia. Grande attore rimarrà nei nostri cuori ed in quello di chissà quante donne… se nel mondo esiste una giustizia e Cassano fa 600, per lui non credo che esistano numeri sufficenti….
Criminosa ed insistente la presenza mediatica di Corrado Barazzutti tra finali femminili e Federation Cup, presenzialista come Gabriele Paolini è ormai da anni capitano di donne e uomini senza avere mai avuto alcun risultato tra gli uomini e senza aver avuto niente da spartire, comparsate a parte, con il movimento femminile. Si sente la mancanza di figure come Bertolucci e la Reggi allontanati ormai da tempo ufficialmente per motivi di contratti, sostituiti da Barazza che sembra sempre lì solo per prendere uno stipendio sostanzioso (in un paese di precari, salariato a tempo indeterminatissimo) più che per passione o per meriti. Gli dedico il “Portaborse” perchè non capisco bene cosa altro faccia, a fare il facchino sembra per altro non avere proprio il fisico adatto…

Un saluto ed un augurio a “Gola Profonda” Fognini appena operato di tonsille, sta bene, ricominci presto a strillare “vamos” molto forte. Unico tra i nostri a volersi sempre confrontare con i forti ed a rischiare, non sarà Indiana Jones ma il coraggio non gli manca…. l’anno prossimo si parte “Alla ricerca dell’arca”.

“Nel tennis siamo sesti al mondo e da esempio a tutti gli sport italiani” (Si senza un giocatore nei primi 50, ed una giocatrice nei primi 10 in uno sport individuale ed anche la matematica diventa un’opinione!! ), non commento ulteriormente e non cito neanche chi l’ha detto ma gli dedico “Pinocchio” e “Le barzellette”, fate voi.. Ai giornalisti presenti regalo un cornetto acustico, ma non l’avete sentito? O stavate piegati a ridere e non riuscivate a parlare?

Flavia Pennetta

Flavia Pennetta ha detto “vinciamo perchè abbiamo più attributi degli uomini” e la domanda sorge spontanea, ambisce al remake di “La moglie del soldato” o ha dato degli eunuchi a Bolelli e Seppi? Nel dubbio Marrazzo continua a mandargli email e sms, Flavia calma che la frase suona strana, poco elegante e non vorrei che una volta che vinciamo qualche cosa, ci squalifichino….
Un pensiero a “X-Men” Xavier Malisse, squalificato per non essersi presentato per tre volte ai controlli anti-doping. Si pensava che i suoi super poteri si limitassero al super rovescio e al tocco aureo con cui accarezzava la palla, il teletrasporto gli è costato caro ma onestamente come si fà a pensare che un super eroe che non si presenta per tre volte ai controlli, giocando per altro pochi mesi l’anno, non abbia qualcosa da nascondere? Vizi privati probabile, ma questa volta non mi sento di criticare l’ATP che in passato le sue colpe le ha avute (Agassi).

Freddo
(Gianluca Dova alias Freddo)

© riproduzione riservata

16 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *