Alessandro Spedaliere: “Dragonet, la tecnologia che incontra il tennis”

di - 4 Gennaio 2020
Alessandro Spedaliere - ideatore di Dragonet

Un’idea vincente, un progetto che mira ad entrare sempre più nella quotidianità dei fruitori cercando di ottenere un equilibrio perfetto tra allenamento e divertimento. Tutto questo e molto di più è Dragonet, l’innovativo macchinario che sta riscuotendo sempre più consensi e che si prefigge di rivoluzionare il mondo del training agonistico e non.
Alessandro Spedaliere, deus ex machina del progetto insieme a suo padre Giuseppe, si definisce orgoglioso di un lavoro d’avanguardia e che guarda sempre più al futuro del tennis: “Dragonet nasce per soddisfare la necessità di mio padre nel migliorare il proprio tennis in un piccolo spazio come può essere quello di un garage. Io studiando informatica ho potuto contribuire alla realizzazione del prodotto, siamo orgogliosi di quanto creato”.
Non è una semplice sparapalle fine a sé stessa, ma un macchinario che si prefigge di aiutare concretamente tutti gli amanti del tennis, dall’amatore fino al professionista: “Il tipo di clientela a cui è indirizzato il macchinario – ha proseguito Alessandro – è estremamente variegato. Va dal privato che vuole allenarsi fino ai circoli, che traggono grande beneficio da questo strumento in quanto riescono ad ottimizzare ed intensificare gli esercizi dei propri atleti”.
Testato sul campo da bambini entusiasti e genitori incuriositi, il progetto ha riscosso un particolare successo presso il New Penta 2000, sede centrale del prestigioso Lemon Bowl: “Questo torneo è una vetrina importante per noi, siamo contenti di poter essere presenti in una competizione così rinomata. È bello avere così tanti feedback positivi sia dai bambini sia dai genitori che l’acquistano, questo ci ricompensa di tutti i sacrifici e il lavoro svolto in questi anni”.
Dalla genesi del progetto fino ad oggi sono state apportate continue migliorie e sempre più funzioni, per andare incontro alle più disparate esigenze del cliente, con particolare attenzione all’allenamento personalizzabile e a ciclo continuo: “Rispetto all’anno scorso abbiamo implementato una nuova tipologia di creazione dell’allenamento, prima era possibile farlo solo attraverso l’app mentre ora è possibile farlo direttamente dal display della macchina. È intuitivo, veloce e alla portata di tutti. Inoltre abbiamo incrementato il nostro catalogo, fornendo ai nostri clienti una versione più economica. Per l’acquisto è possibile visionare il nostro sito www.dragonet.it e scrivere una mail a info@dragonet.it, oppure contattandoci tramite i nostri social”.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *