Luca Fiorino

Nato a Ivrea il 24/11/1990, mi sono laureato in Economia Europea per poi iniziare la carriera da giornalista sportivo nel 2017. Attualmente lavoro con la voce su SuperTennis ed Eleven Sports e mi diverto a dare i numeri da quando ho imparato a contare (non da molto). Il tennis è la droga più buona del mondo, così come lo sport in tutte le sue sfaccettature. Potrei abbindolarvi ancora dicendovi che amo il tennis champagne e il serve and volley ma, in realtà, mi soffermo su piccoli particolari come i soprannomi inutili da affibiare ai giocatori emergenti o le statistiche relative ai tennisti provenienti dagli angoli più remoti del globo terrestre. Adoro la geografia, il rovescio in slice di Copil e tutto ciò che richiama al #giottismo.

Ultimi articoli

Pablo Carreño Busta, l'anormalità del successo di un falso normale

Pablo Carreño Busta, l’anormalità del successo di un falso normale

Quella che definiscono fortuna, io la chiamo bravura nel saper cogliere le opportunità.
Leggi Tutto
Jannik Sinner o Carlos Alcaraz? Del doman non v'è certezza

Jannik Sinner o Carlos Alcaraz? Del doman non v’è certezza

Eppure mi avevano raccontato una storia diversa. Il finale non è così scontato
Leggi Tutto
Wimbledon 2022 in pillole (Day 5) - Sinner tatticamente perfetto, Maria batte Maria (Sakkari)

Wimbledon 2022 in pillole (Day 5) – Sinner tatticamente perfetto, Maria batte Maria (Sakkari)

Da Jannik Sinner a Novak Djokovic sino a Tatjana Maria e Carlos Alcaraz. Le pillole del day 5 di Wimbledon
Leggi Tutto

Leggi tutti

Robin Söderling, non è mai troppo tardi

Robin Söderling, non è mai troppo tardi

Robin Söderling non gioca dal 2011 ma ancora non ha intenzione di annunciare il ritiro. L’attuale direttore dell’“If Stockholm Open”
Leggi Tutto
Giulio Di Meo: “Ecco cosa ho in programma per il futuro”

Giulio Di Meo: “Ecco cosa ho in programma per il futuro”

Giulio Di Meo, tennista e maestro nazionale al Saroli Tennis Club a Gastel Gandolfo, si è raccontato a noi di
Leggi Tutto
ITF Under 18: Michael Mmoh sempre più inarrestabile.

ITF Under 18: Michael Mmoh sempre più inarrestabile.

Ben 14 tornei Itf Junior in questa settimana. Si conferma Michael Mmoh al Pan American. Ottime prestazioni in Spagna per
Leggi Tutto
Steve Darcis, a volte ritornano

Steve Darcis, a volte ritornano

Un periodo difficile durato quasi un anno per un intervento alla spalla. Domenica Steve Darcis è tornato a trionfare in
Leggi Tutto
Marzio Martelli

Marzio Martelli: “Ivanisevic ed Agassi i ricordi più belli”

Intervista a Marzio Martelli, ex numero 96 Atp e attuale maestro al centro Libertas Sport di Livorno. Tra partite memorabili
Leggi Tutto
Fabio Gorietti: "Vi racconto Quinzi, Vanni e Fabbiano"

Fabio Gorietti: “Vi racconto Quinzi, Vanni e Fabbiano”

Intervista a Fabio Gorietti, allenatore di Fabbiano e Vanni e insieme a Federico Torresi di Quinzi, ci racconta il loro
Leggi Tutto
Stefan Kozlov, benvenuto fra i grandi

Stefan Kozlov, benvenuto fra i grandi

Grande exploit in settimana del '98 Stefan Kozlov, giunto in finale a Sacramento. Tra speranze e record , raccontiamo il
Leggi Tutto
Massimo Dell’Acqua: “Entusiasta del nuovo progetto”

Massimo Dell’Acqua: “Entusiasta del nuovo progetto”

Intervista a Massimo Dell’Acqua, oggi coach dell’Arezzo Tennis Academy. Ex numero 148 del mondo, si racconta a Spazio Tennis, tra
Leggi Tutto
Mahut, dal paradiso all’inferno in quattro mesi

Mahut, dal paradiso all’inferno in quattro mesi

L’incredibile crollo di Mahut da numero 37 del mondo all’attuale posizione 105 del ranking in soli 120 giorni. Calo fisico
Leggi Tutto
Joao Sousa, un tennista per tutte le stagioni

Joao Sousa, un tennista per tutte le stagioni

Ripercorriamo la crescita di Joao Sousa, numero 39 del ranking Atp. Riuscirà a mantenere questi livelli anche nei prossimi anni?
Leggi Tutto
La storia (tormentata) di Liam Broady

La storia (tormentata) di Liam Broady

Grandi risultati junior e un inizio di carriera ricco di infortuni e parziali successi. La storia di Liam Broady, da
Leggi Tutto
Gianluca Naso: “Fabio Rizzo e Alessio Di Mauro per risalire”

Gianluca Naso: “Fabio Rizzo e Alessio Di Mauro per risalire”

"Noi italiani maturiamo un po' più tardi perché non ci sono tanti bravi allenatori" dice Naso. E sulla Davis commenta:
Leggi Tutto