Aggiornamenti Road to Singapore: Pennetta ancora davanti ad Aga

di - 8 Ottobre 2015

Flavia Pennetta US Open

di Michele Galoppini (@MikGaloppini)

Con i risultati di Pechino allineati ai quarti di finale e le varie wild card ufficializzate nei prossimi tornei (Mosca a parte, se non quella assegnata ad Agnieszka Radwanska), possiamo fare ulteriori considerazioni sulla corsa al Master di fine anno di Singapore. La Pennetta è ancora settima, rispetto agli otto posti a disposizione, ed ha un vantaggio discretamente rassicurante sulle inseguitrici, anche considerando la possibilità di aggiungere tutti i punti che guadagnerà a Tianjin.

Screenshot 2015-10-08 17.00.17

Dall’immagine potete notare l’attuale Race, calcolata ed aggiornata nella colonna “Punti“. Le ulteriori colonne sono così spiegate: “Max” è il punteggio massimo che le giocatrici possono raggiungere considerati i tornei a cui parteciperanno nelle prossime due settimane. Le tre colonne successive servono ad indicare i punteggi massimi ottenibili a seconda del round che raggiungeranno le giocatrici ancora in gioco a Pechino.

Le seguenti considerazioni vengono fatte al netto di un’eventuale wild card che potrà essere assegnata a Karolina Pliskova e/o Venus Williams nel torneo di Mosca. Inoltre, ricordo che il torneo del Lussemburgo non conterà ai fini della Road to Singapore.

– Radwanska è dietro alla Pennetta perché deve scontare uno zero obbligatorio per essersi cancellata da Roma; scala perciò 100 punti equivalenti al 16mo risultato;

– Da dietro, solo Radwanska, Suarez, Williams e una tra (solo in caso di vittoria a Pechino) Bacsinszky, Errani e Ivanovic possono passare la Pennetta;

– Una semifinale a Tianjin porterebbe la Pennetta a 3262 punti. Esclude dalle inseguitrici che possono superarla Williams e Ivanovic, in ogni caso;

– Una vittoria di torneo a Tianjin porterebbe la Pennetta a 3432 punti. Esclude dalle inseguitrici che possono superarla anche la Suarez, in ogni caso;

– Una vittoria della Kerber sulla Radwanska, nei quarti di Pechino, obbligherebbe la polacca a dover vincere Tianjin per superare la Pennetta prima di Mosca, a meno che questa arrivi ovviamente in semifinale;

– Bencic, Vinci, Wozniacki, Keys, Svitolina, Azarenka, Makarova, Jankovic e Petkovic sono definitivamente fuori gioco.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *