Chi fermerà la Radwanska?

di - 10 Ottobre 2011

di Sergio Pastena

E chi la ferma? Agnieszka Radwanska completa un back-to-back asiatico memorabile, portandosi a casa anche il torneo di Pechino dopo aver sbancato Tokyo. La polacca ha lasciato per strada solo un set in tutto il torneo, in finale contro la Petkovic: cosa curiosa, l’unico parziale perso è stato uno 0-6 al termine del quale l’inerzia del match pareva essere dalla parte della tedesca.

E’ stato un torneo strano, nel corso del quale le favorite hanno deluso: solo una delle prime otto teste di serie è arrivata ai quarti di finale, la numero uno del mondo Caroline Wozniacki. Ad eliminarla la nostra Flavia Pennetta al termine di un match combattutissimo. Per la brindisina un torneo da incorniciare e poco conta che in semifinale fosse stanca: opporre resistenza a una Radwanska così in forma era francamente difficile. Altra sorpresa la Niculescu: la rumena ha fatto fuori subito la Li ed ha poi sfruttato il corridoio che aveva creato per arrivare fino alla semifinale.

Tra le altre italiane fuori al secondo turno la Schiavone, che purtroppo esce dalla Top Ten. Fuori al secondo anche Azarenka, Kvitova e Stosur, un passo in più per la Zvonareva che, però, agli ottavi rimedia una stesa da antologia contro la Ivanovic.

Questa settimana sono due i tornei in programma. Alcune delle top players rimarranno in Estremo Oriente per disputare Osaka, evento che vede in campo due Top Ten: Stosur e Bartoli. Per il resto il tabellone non presenta grandissimi nomi. In Europa, invece, nonostante il ritiro della Petkovic è decisamente più affollato il tabellone di Linz: Kvitova, Jankovic, Pavlyuchenkova, Lisicki, Goerges, Cibulkova, Hantuchova… insomma ci sarà da lottare. In campo anche Sara Errani, impegnata subito contro Polona Hercog, e Alberta Brianti che ha beccato la Lisicki. Fuori al primo turno delle qualificazioni Karin Knapp.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *