Astrid Besser: “Si riparte dalla Francia”

di - 13 Gennaio 2008

Astrid Besser

di Luca Brancher

E’ prossimo a cominciare anche il 2008 tennistico di Astrid Besser, che tornerà a calcare i campi ufficiali dei tornei ITF lunedì prossimo, a Grenoble (10.000$), a quasi quattro mesi di distanza dalla sua ultima partecipazione (Ciampino, ultima settimana di settembre). Per la tennista toscana primo impegno ufficiale, quindi, nella regione francese dell’Isere “Il torneo che inizierà il 21 gennaio, sarà il primo dell’anno per me e non vedo l’ora di ricominciare anche per riprendere un po’ di confidenza col clima delle partite e dei tornei, che inevitabilmente mi manca. Dopo Grenoble non è ancora chiaro quali saranno i miei futuri impegnila mia programmazione è infatti ancora in fase di ultimazione (al momento, la settimana successiva è iscritta nelle qualificazioni del 25.000$ di Belfort n.d.r.).” Inutile nascondere che la scorsa stagione non sia stata delle più entusiasmanti, ma Astrid – che da quest’inverno ha cominciato ad allenarsi, sempre sotto l’egida paterna, presso le strutture del Tennis Club Prato (e non più a Quarrata, il suo paese, come erroneamente riportato, ed ad ella stessa attribuito, dal sito federale), proprio il club che ha valorosamente difeso nella scorsa Serie A – vuole cominciare col piglio giusto questa nuova stagione, anche se è meglio non lanciarsi in proclami: “Sono proprio curiosa di conoscere l’esito di questi miei primi incontri nelle competizioni ufficiali, perché saranno per me molto indicativi al fine di valutare quali possano essere i miei obiettivi stagionali, visto che per il momento preferisco non prefissarmene e guardare partita dopo partita. E’ un ulteriore modo anche per non mettermi addosso troppa pressione e poter così affrontare con maggiore tranquillità i match“. Non ci resta quindi che attendere il ritorno in campo della diciottenne azzurra, attesa da una stagione importante.

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *