Atp Umago 2019: ruggito Lorenzi, a Travaglia il derby con Fabbiano

di - 16 Luglio 2019
Paolo Lorenzi - Foto Marta Magni
Paolo Lorenzi - Foto Marta Magni

Una battaglia infinita condotta con testa e cuore, come nel suo stile. Paolo Lorenzi supera il qualificato Peter Torebko con lo score di 5-7 6-4 7-6(3) dopo ben tre ore e tredici minuti di partita, guadagnandosi un posto negli ottavi di finale del torneo Atp 250 di Umago. Dopo un buon primo set il tedesco, nuovamente in un main draw Atp a distanza di otto anni dall’ultima volta, ha subito la rimonta di un Lorenzi centrato e concentrato. Il classe 1981 ha migliorato notevolmente le percentuali al servizio nel secondo parziale (mai un game ai vantaggi nei suoi turni di battuta), prima di piazzare la zampata nel decimo e decisivo game e portare la sfida al terzo. Recuperato il break subito in apertura, l’azzurro ha dovuto a fronteggiarne un altro sul 5-4. L’esperienza di Lorenzi è emersa nel momento chiave del match. Agganciato sul 5-5 il teutonico è riuscito a raggiungere il tie-break, prima di cedere per sette punti a tre. Ora la sfida con Laslo Djere, sconfitto un anno fa sull’erba di Wimbledon nell’ultimo dei numerosi precedenti.

Avanza agli ottavi anche Stefano Travaglia. Il marchigiano si è aggiudicato il derby tutto azzurro con Thomas Fabbiano, sconfitto 6-3 6-2 in un’ora e diciassette minuti di grandissimo tennis. Per “Stetone” in arrivo un altro derby, quello con il nuovo numero 9 del mondo Fabio Fognini.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *