ITF U18: Bonacia sugli scudi

di - 18 Febbraio 2014


(Federico Bonacia)

di Francesco Libonati

ITF UNDER 18 : BONACIA SUGLI SCUDI A COPENHAGEN, MERZETTI-ADONCECCHI VINCENTI A NAIROBI

Settimana ricca di soddisfazioni per le racchette italiane impegnate nel circuito mondiale ITF under 18. Oltre alle buone prestazioni di Nicolò Turchetti, Simone Roncalli, Silvia Chinellato e Federica Gardella nel prestigioso Mediterranee Avenir, svoltosi sui campi in terra outdoor del tennis club Casablanca, ci sono state l’ottima finale di Federico Bonacia nel cat 4 di Copenhagen, e la vittoria della coppia formata da Sacha Merzetti e Giacomo Adoncecchi nel torneo cat 5 keniano di Nairobi.

A Casablanca si è aggiudicato il torneo, come da pronostico, il forte spagnolo classe 97, testa di serie numero 1,  Jaime Antoni Munar Clar, trionfando sul coetaneo polacco  Hurbert Hurkacz, numero 15 del seeding. Dopo essersi aggiudicato un tiratissimo primo set al tie-break, l’iberico si è imposto per 62 nel secondo parziale. Ottimo Simone Roncalli, vincitore sul qualificato francese Jules Okaca, sul numero 9 del seeding, il polacco Philip Gresk, per 16 64 64, per arrendersi solo al norvegese Viktor Durasovic, classe 97, testa di serie numero 7, per 75 63. Nicolò Turchetti ha usufruito di un bye, per poi battere la wild card marocchina Ahmed Amine Herress per 63 61 e per arrendersi al temibile spagnolo, numero 3 del tabellone, Ferran Calvo Eman, solo per 62 al terzo. Tra le ragazze trionfo della qualificata spagnola classe 97 Paula Badosa Gibert  con il punteggio di 64 64 sulla numero 2 del seeding, la pari età egiziana Sandra Samir. Giorgia Brescia, di diritto al secondo turno, è stata estromessa dal torneo in un match tuttavia piuttosto lottato dalla canadese Marie-Alexandre Leduc (64 63). Silvia Chinellato ha battuto la wild card marocchina Ghita Lahjouji  per 63 61 e si è quindi arresa alla forte lituana testa di serie numero 4 Justina MIkulskyte per 64 61. Infine molto brava Federica Joe Gardella; l’azzurra del 97, proveniente dalle qualificazioni, ha battuto la tennista delle Mauritius Wong Hon Chan e ha pagato un po’ di stanchezza arrendendosi per 60 al terzo all’inglese testa di serie numero 10 Gabriella Taylor, classe 98!

In Kenya, come già sottolineato, nel cat 5 di Nairobi, prestigiosa vittoria della coppia formata dai due ragazzi del 97 Sacha Merzetti e Giacomo Adoncecchi per 61 75 sui padroni di casa Langat e Jego. Nel singolare i due azzurri hanno ceduto solo ai finalisti. Merzetti si è arreso ai quarti per 75 al terzo al polacco Mateus Smolicki (4), Aldoncecchi  ha perso al terzo turno dal vincitore del torneo, il promettentissimo americano classe 98 Mwendwa Mbithi (60 63). In finale l’americano ha battuto il polacco per 64 63. Tra le ragazze vittoria della svizzera del 98 Jessica Crivelletto (7) per 60 46 64 sulla britannica classe 97 Katarina Weymouth (8).

Nessun italiano nel grade 2 boliviano dove hanno trionfato il tedesco Chainski e l’americana classe 98 Pedraza. Invece nel grade2 svoltosi a Chisinau, in Moldova, Marco Mosciatti è uscito subito dall’ucraino Vadym Ursu (64 63). Ha vinto il torneo il bielorusso Ivan Liutarevi per 64 64 sull’ucraino Alexander Lebedyn. Tra le ragazze l’azzurra del 97 Jessica Pieri si è qualificata, ha sconfitto al primo turno 61 62 la russa Alexandra Dubrovina e si è poi arresa alla bielorussa Palini Dubavets ritirandosi sotto per 4 a 1 nel primo set. In finale derby russo classe 98 con la vittoria di Daria Kruzhkova su Kjenia Stashenkova.

In Danimarca settimana di grazia per l’azzurro classe 97 Federico Bonacia, che si è issato fino in finale, dove si è arreso al coetaneo danese Christian Sigsgaard col punteggio di 64 60. Vittorie di prestigio nei confronti dei danesi Benjamin Hannestad e Renè Jeppesen nei turni precedenti. Tra le ragazze tutto secondo pronostico con la vittoria della promettentissima classe 99 britannica Katie Swan per 46 64 76 sulla danese Julie Woe. L’ultimo cat 4 della settimana, ma non di minore importanza, si è giocato sui campi indoor del tennis club Almere in Olanda. Grison è uscito subito dal francese Seateun, mentre Ferruccio Cuomo, testa di serie numero 7, ha battuto l’olandese Ruben Konings col punteggio di 63 64 per poi uscire dal qualificato del Lussemburgo Alex Knaff (63 75). Si è aggiudicato il torneo il giovane delle Bahamas Justin Robert per 76 67 64 sul francese Hugo Schott. Nel torneo femminile, dove la Mordegan è uscita prematuramente, vittoria della giovanissima britannica del 99 Anastasia Mikheeva per 64 64 sull’olandese del 98 Liza Lebedzeva.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *