Bonfiglio: Napolitano ai quarti di finale

di - 23 Maggio 2013


(Stefano Napolitano – Foto Francesco Panunzio)

Milano, giovedì 23 maggio – Resta solo Napolitano, l’ultimo azzurro in corsa nel 54° Trofeo Bonfiglio. Sul campo numero 9 del Tc Milano Alberto Bonacossa, Stefano ha superato in due set il britannico Jonny O’Mara, lo stesso che al primo turno si era concesso il lusso di eliminare in tre set la miglior promessa del tennis Usa, il quindicenne Stefan Kozlov. Ma l’azzurro, seguito all’angolo dal padre e allenatore Cosimo (oltre che da Andreas Seppi, con cui condivide la base di Bordighera), ha giocato un match attento e privo di sbavature. Un break per parte nel primo parziale ha condotto i due al tie-break, pure quello equilibrato e finito in tasca del piemontese per 7 punti a 5. Il biellese, 18 anni compiuti l’11 aprile, ha messo il secondo set sulla retta via grazie a due break che lo hanno mandato a condurre per 4-1. Perso uno dei due servizi di vantaggio, Napolitano ha chiuso comunque per 6-4 e si è conquistato i quarti di finale, unico non testa di serie a riuscire nell’impresa nella parte alta del draw. Al prossimo turno niente derby azzurro, perché Filippo Baldi, vigevanese di 17 anni, ha ceduto il passo al tedesco Alexander Zverev, classe 1997 e fratello del pro Mischa (numero 145 Atp ed ex Top 50). Anche oggi un avvio shock, come quello del primo turno contro il canadese Mylnikov. Ma se allora il ragazzo allenato da Stefano Dolce era riuscito a rimontare dall’1-5, oggi non ha potuto evitare lo 0-6 iniziale. Nel secondo parziale Baldi si è rimesso in carreggiata e s’è portato sul 3-0 mantenendo il servizio di vantaggio fino al 6-3 finale  nonostante tre palle break concesse sul 5-3. “Nel terzo set il match è girato su pochi punti”, ha detto coach Dolce. Prima tre palle break consecutive in favore dell’azzurro: tutte annullate dal biondino tedesco. Poi, nel game successivo, è stato il tedesco ad avere due palle break a disposzione. Un doppio fallo di Baldi sul 30-40 ha sancito lo strappo decisivo. “Peccato, perché è stato un terzo set molto equilibrato – chiude Dolce – e poteva finire in un verso o nell’altro”. Del tutto orfano di italiane il tabellone femminile: l’ultima, la torinese Giulia Pairone, è stata dominata dalla russa Elizaveta Kulichkova, già semifinalista al “Bonfiglio” 2012. 6-2 6-1 il punteggio.

Tra gli altri risultati di giornata sorprende il tonfo della numero uno del tabellone femminile Antonia Lottner, sconfitta dalla ucraina Helen Ploskina per 6-2 7-5. La tedesca, finalista della passata edizione del “Bonfiglio”, ha pagato i tanti, troppi, errori gratuiti, specie a rete. L’ucraina invece ha avuto il merito di non darle ritmo riuscendo a sopperire all’evidente “gap” fisico. La sconfitta di Antonia spiana la strada alla svizzera Belinda Bencic, che si è sbarazzata della messicana Rodriguez con un rapido 6-0 6-2. Avanza anche la prima testa di serie del tabellone maschile, il serbo Nikola Milojevic, vittorioso nonostante un sofferto primo set (4-6 6-2 6-1 a Marterer). Fuori invece la testa di serie numer 2, il croato Borna Coric, battuto dal francese Maxime Hamou, recente vincitore del torneo di Santa Croce.

BONFIGLIO NETWORK – E’ possibile seguire la 54a edizione del Trofeo Bonfiglio sul sito internet del club (www.tcmbonacossa.it), tramite il live score Tennis Touch (www.tennistouch.net) e sui profili ufficiali della manifestazione su Facebook e Twitter.

 

TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone principale, maschile ottavi di finale – N. Milojevic (SRB) b. M. Marterer (GER) 4-6 6-2 6-1, A. Zverev (GER) b. F. Baldi (ITA) 6-0 3-6 6-3, S. Napolitano (ITA) b. J. O’Mara (GBR) 7-6(5) 6-4, G. Nunez (CHI) b. Y. Nishioka (JPN) 6-3 5-7 6-0, N. Jarry (CHI) b. A. Obert (GER) 6-1 6-7(8) 6-2, L. Djere (SRB) b. H. Wagner (GER) 5-7 6-1 6-1, M. Hamou (FRA) b. B. Coric (CRO) 4-6 6-3 6-4, E. Couacaud (FRA) b. J.P. Varillas Patino-Samudio (PER) 2-6 6-4 6-1.

Tabellone principale, femminile ottavi di finale – D. Kasatkina (RUS) b. E. Mertens (BEL) 6-4 2-6 6-0, K. Dunne (GBR) b. F. Ferro (FRA) 6-4 6-2, H. Ploskina (UKR) b. A. Lottner (GER) 6-2 7-5, K. Kennel (SUI) b. A. Cisneros (MEX) 6-1 6-2, B. Bencic (SUI) b. V. Rodriguez (MEX) 6-0 6-2, E. Kulichkova (RUS) b. G. Pairone (ITA) 6-2 6-1, V. Kudermetova (RUS) b. V. Lushkova (UKR) 6-2 6-3, M. Marfutina (RUS) b. I. Ducu (ROU) 6-1 0-6 6-4.

 

 

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *