Bressanone U12: Doppietta Moller, Collard vince e convince

di - 11 Luglio 2015

Premiazione Brixen U12

di Giorgio Giosuè Perri

Si è conclusa la seconda edizione della “Brixen Bressanone Cup”, manifestazione del circuito Tennis Europe riservata agli U12. Nella giornata odierna si sono svolte le due finali di singolare, con le vittorie di Melodie Collard in campo femminile e di Elmer Moller in campo maschile. Gli impianti del Tennis Brixen Bressanone, dopo settimane di lavoro intenso, sono pronti al meritato riposo. Il perfetto connubio divertimento-spettacolo ha garantito che il torneo potesse svolgersi nella migliore maniera possibile, con l’entusiasmo generale capace di contagiare tutti, dai più grandi ai più piccoli.

E’ arrivato il terzo sigillo annuale per Melodie Collard che, dopo essersi laureata campionessa U12 e U14 dei campionati canadesi, ha portato a casa anche il primo torneo internazionale della sua giovane carriera. La favorita numero 1, promessa del Tennis Outaouais Performance a Gatineau, ha superato l’ostacolo Daria Tomashevskaya al termine di una finale combattuta solamente nel primo set, 7-6(1) 6-2 il punteggio finale. Terza sconfitta in finale dell’anno per Luca Nardi, battuto da Elmer Moller. Il danese, che sin dal primo giorno aveva dimostrato una superiorità schiacciante, è riuscito senza problemi a superare l’azzurro con il punteggio di 6-3 6-3, centrando il secondo titolo in altrettante settimane dopo quello di Novitech, in Repubblica Ceca. Rimane, in ogni caso, l’ennesimo buon piazzamento di Nardi, almeno in semifinale in tutti e cinque i tornei disputati quest’anno e con un saldo di 19 vittorie e 4 sconfitte.

Negli scorsi giorni si sono completati anche tutti gli altri tabelloni, con la vittoria di Marko Stakusic e Alex Xiang Lu nel doppio maschile e di Lisa Pigato e Flavie Brugnone nel doppio femminile. Portati a compimento anche i tabelloni di consolazione, che si sono giocati nel giro di una gioranta, con la vittoria di Ivan La Cava tra i ragazzi e il trionfo di Carlotta Mencaglia tra le ragazze.

Dopo le gare, naturalmente, si sono tenute le cerimonie di premiazione. Il direttore del torneo Marco Girardini (che intervisteremo nelle prossime ore), insieme a tutti gli altri esponenti del circolo, ha dato il via ai discorsi di fine torneo e ai ringraziamenti. Non da meno sono stati i ragazzi, entusiasti della settimana appena trascorsa, che hanno risposto in maniera eccezionale dimostrandosi dei veri e propri mini-professionisti anche fuori dal campo.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *