Challenger Alessandria: Flavio Cipolla il favorito..

di - 26 Maggio 2008

Flavio Cipolla

Comunicato Stampa
di Riccardo Bisti

E’ SUBITO FABBIANO-HARTFIELD

Il challenger alessandrino offrirà già al primo turno un match di rilievo tra il giovane azzurro e il numero 3 del tabellone. Prima testa di serie è il nostro Flavio Cipolla. La pioggia ha rallentato il programma e costretto a giocare su campi al coperto.

E’ stato sorteggiato nel pomeriggio di domenica il tabellone principale della prima edizione del torneo Challenger di Alessandria “Trofeo Cassa di Risparmio” (30.000€, terra). In un tabellone molto competitivo, che comprende alcuni forti specialisti della terra battuta, spicca il match che vedrà opposti Thomas Fabbiano e l’argentino Diego Hartfield (n. 153 ATP e terza testa di serie del tabellone).L’azzurro è reduce dall’insperata qualificazione ottenuta agli Internazionali d’Italia, e prima di buttarsi sui libri per l’imminente esame di maturità proverà a cogliere un exploit di rilievo in riva al Tanaro. L’avversario non è dei più semplici: lo scorso settembre Hartfield era numero 73 ATP, e un paio d’anni fa, giusto di questi tempi, giocò una bella partita contro Roger Federer al Roland Garros. Ma Fabbiano ha già dimostrato di valere quel livello: lo hanno confermato le belle vittorie ottenute al Foro Italico su Victor Hanescu e Boris Pashanski. Prima testa di serie del torneo è l’italiano Flavio Cipolla, che esordirà in un derby contro Andrea Stoppini. In attesa dell’esito delle qualificazioni, sono 11 gli italiani già presenti nel tabellone principale. Tra i più attesi c’è Gianluca Naso, reduce dalle grandi esperienze di Roma e di Amburgo. Il trapanese esordirà contro la wild card Matteo Marrai, e già intravede un possibile quarto di finale contro Alberto Martin, seconda testa di serie del torneo. Tra i primi turni più interessanti va segnalato il match tra Oleksandr Dolgopolov jr e Joao Souza, due tra gli Under 21 più forti del circuito. Nella giornata di domenica, nel frattempo, si è ultimato il primo turno delle qualificazioni, giocato interamente in campi al coperto a causa del maltempo. Poiché l’impianto di Alessandria ospita un solo campo indoor, alcuni incontri sono stati spostati a Lobbi e a Casale Monferrato, con il match Falgheri-Ianni che è iniziato solo intorno alle 22. Nella giornata di oggi, per prevenire il maltempo, gli incontri saranno suddivisi tra Alessandria e Casale. Si parte alle 9 del mattino, ed è prevista la conclusione delle qualificazioni. Da Martedì, poi, si farà sul serio.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *