Cordenons: Bene Volandri, fuori Trevisan

di - 29 Luglio 2008

Comunicato Stampa
Ufficio Stampa Cordenons

Prima grande sorpresa al Zucchetti Kos Tennis Cup 2008. Il campione in carica del challenger Atp di Cordenons in provincia di Pordenone (85.000 euro + ospitalità, terra), l’argentino Maximo Gonzalez è stato eliminato già al primo turno per mano dell’altro gaucho Diego Hartfiled. Quest’ultimo, numero 155 del mondo, è riuscito a superare Gonzalez, numero 73 del ranking e testa di serie numero due del torneo, nel primo set al tie break. Quindi il campione 2007 ha fatto sua la seconda partita per 6-3. Nel terzo e decisivo set è stato ancora Hartfield a sorpresa a piazzare le zampate decisive, imponendosi per 6-3Prima tornata degli ottavi di finale oggi al Zucchetti Kos Tennis Cup. Nessun problema per l’attesissimo Filippo Volandri, che ha sofferto solo nel primo set con il ceko Lukas Rosol: 7-6, 6-3 in favore del livornese il punteggio del match. Infine Storace sarà in campo nel match serale contro l’olandese Huta Galung.

Il programma di domani sui campi in terra rossa dell’Eurosporting di Cordenons, che ospiteranno fino a domenica i tennisti del torneo con montepremi da 85.000 euro (+ospitalità) appartenente al circuito Atp Challenger, avrà inizio alle 14. Il campo centrale ospiterà lo spagnolo Oscar Hernandez, testa di serie numero quattro del seeding, che si è trovato ad affrontare uno via l’altro due connazionali provenienti dalle qualificazioni. Nel primo turno ha infatti eliminato Jose Checa Calvo (6-6, 3-6, 6-1), mentre domani sfiderà Javier Genaro Martinez, che a sua volta si era imposto sulla wild card italiana Matteo Trevisan. A seguire il “centrale” vedrà scendere in campo l’argentino Martin Vassallo Arguello e lo spagnolo Miguel Angel Lopez Jaen. Quindi un interessante incontro di doppio: Mosè Navarra, ex Davisman ed eterna promessa del tennis azzurro anni Novanta, in coppia con Alessandro Motti, se la vedrà con il tandem argentino Martin Garcia – Sebastian Prieto. A ruota un altro beniamino del pubblico locale, il biondo spagnolo di Valencia Daniel Gimeno-Traver (ha vinto qui la prima edizione nel 2004), che nel primo turno ha vinto 6-4, 6-3 sulla wild card Gianluca Naso, affronterà lo slovacco Lukas Lacko. Completeranno il programma altri tre incontri del tabellone del doppio, tutti in scaletta sul campo 11 a partire dalle 15.30. Subito fuori anche Alessio Di Mauro, beneficiario di una wild card, eliminato dal tedesco Domink Meffert con un perentorio 6-1, 6-3. Il primo turno è stato poi fatale anche alle altre due wild card italiane, Marco Crugnola e Matteo Trevisan. Il primo ha dovuto cedere per doppio 6-4 allo spagnolo Pere Riba, il secondo, pur vendendo cara la pelle, è caduto per mano ancora una volta di un iberico, Javier Genaro Martinez, vincitore per 6-4, 3-6, 7-5.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *