Davis Cup 2016: il tabellone – l’Italia affronta la Svizzera

di - 24 Settembre 2015

Bolelli Fognini doppio Davis

di Michele Galoppini (@MikGaloppini)

Il tabellone della competizione tennistica a squadre più importante, per la sua edizione 2016, è stato diramato. La Coppa Davis 2016, in attesa di scoprire chi sarà il vincitore dell’edizione 2015 tra Gran Bretagna e Belgio, è già pronta a partire e l’Italia, dopo la salvezza conquistata in terre siberiane, è parte della competizione, sebbene la fortuna non l’abbia affatto assistita, quantomeno sulla carta, anche a causa del mancato status di testa di serie.

Nel weekend di tennis che dal 4 al 6 marzo vedrà scendere in campo le 16 squadre del tabellone, l’Italia ospiterà in casa la fortissima Svizzera di Roger Federer e Stanislas Wawrinka. Anche la carta terra rossa, che con tante squadre è un punto a favore per l’Italia di Fognini&co, non è un vantaggio, perché se Federer non si esprime al suo meglio sul rosso (e comunque è uno dei migliori), Wawrinka è l’attuale vincitore del Roland Garros e su terra si è sempre ottimamente espresso. Sfortuna in teoria che potrebbe tramutarsi in fortuna all’atto pratico, poiché la presenza di Federe e Wawrinka è fortemente in dubbio. Paradossalmente, il secondo turno sarebbe sulla carta molto più semplice, poiché sono Argentina e Polonia le due nazionali eventuali dei quarti di finale.

Di seguito, il tabellone completo (in grassetto, le squadre che possono scegliere la superficie di gioco, che generalmente corrisponde anche allo giocare in casa; tds: testa di serie).

Gran Bretagna (tds) vs Giappone
Serbia (tds) vs Kazakhstan
Svizzera (tds) vs Italia
Argentina (tds) vs Polonia
Canada vs Francia (tds)
Germania vs Repubblica Ceca (tds)
Stati Uniti vs Australia (tds)
Croazia vs Belgio (tds)

Come detto, il primo turno si giocherà dal 4 al 6 marzo, i quarti di finale dal 15 al 17 luglio; settembre, dal 16 al 18, vedrà in scena le semfinali e la finale si giocherà dal 25 al 27 novembre.

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *