Gianluca Naso: “Per vincere sul cemento mi serve l’attitudine”

Il bilancio di Gianluca Naso, dopo la prima settimana di cemento oceanico, è di una vittoria (61 46 60 a Luzzi) e una sconfitta (62 75 con De Chaunac), ma Giallo, direttamente dall’Australia, appare ottimista: “De Chaunac ha servito molto bene, cosa che non ho fatto io, ma per vincere sul cemento mi serve solo l’attitudine alla superifice; ti giuro non mi serve niente altro che giocare partite; in questi giorni ho giocato benino, ma niente di eccezionale. Con il francese infatti credo che avrei vinto se non fosse stata soltanto la seconda partita disputata. Adesso mi sto preparando per disputare le qualificazioni ad Auckland.