Itf Biella: Volano Kanepi e Knapp

di - 8 Settembre 2011


(Kaia Kanepi – Foto Stefano Ceretti)

INTERNAZIONALI FEMMINILI REGIONE PIEMONTE VINCONO KANEPI, POUS-TIO E MAYR. OGGI GRANDE SFIDA NEI QUARTI TRA KANEPI-KNAPP

di Ufficio Stampa

Sarà quello tra Kaia Kanepi (numero 1 del seeding e 34 Wta) e l’azzurra Karin Knapp il quarto di finale più atteso agli internazionali femminili Regione Piemonte in programma sul campo centrale oggi alle 17 (in diretta anche sui canali di RaisportSat). Ieri Kanepi si è sbarazzata di Anna Floris con il punteggio di 6-3, 6-2 mentre l’altoatesina non ha lasciato scampo a Kristina Kucova, superata per 6-1, 6-1.

Per la quinta volta gioca in città e se questo non è affetto poco ci manca. La spagnola Laura Pous-Tio (75 Wta e tds numero 2), classe ’85, fece la sua comparsa agli Internazionali nel 2005, quando perse nei quarti dalla futura vincitrice Yulia Beygelzimer. Anche l’anno scorso vinse due turni: all’esordio con Fernandez-Brugues e poi con la connazionale Suarez Navarro, prima di cedere nettamente alla ceca, poi finalista, Zuzana Ondraskova. Meno brillanti le partecipazioni del 2006 e ’07, quando perse all’esordio rispettivamente con Korzeniak (6-0 al terzo) e Ondraskova (sua bestia nera in città). Con i quarti raggiunti ieri grazie al perentorio 6-4, 6-0 su Julia Cohen, l’iberica ha già raggiunto il suo miglior risultato in città.

«Se la testa è a posto tutto il resto va bene – dice la tennista di Barcellona -. Contro Cohen non è stato facile come sembra dire il punteggio: sotto 4-2 ho pensato di non farcela. Ho cambiato tattica, commesso meno errori: la facevo spostare, giocando una palla sul diritto e una sul rovescio. Se la lasci giocare da ferma è molto pericolosa, in più lo spin mi sono accorta che le dava fastidio. Ha iniziato a perdere campo e così è arrivato il parziale di 10 giochi a zero».

Grande tifosa dei blaugrana «quando sono a casa a volte vado con degli amici a vedere Messi e compagni, ma il mio idolo e Xavi» Laura ha iniziato giocando a pallavolo, salvo scegliere il tennis «perché mi piaceva di più». Nei quarti affronterà Alexandra Cadantu, a segno con la kazaka Sessil Karatantcheva (3-6, 7-6, 6-1). «Un’avversaria tosta, gran combattente: mi aspetto di restare in campo per un paio d’ore – conclude -. Il mio obiettivo per il finale di stagione è entrare nelle top 50: giocherò ancora 4 o 5 tornei e spero di racimolare quei punti sufficienti a raggiungere il mio scopo».

Solida, determinata, cattiva al punto giusto e soprattutto in migliori condizioni ad ogni partita. Così dopo aver faticato per 3 set per avere la meglio di Savchuk, ieri Patricia Mayr-Achleitner (86 Wta e terza tds del trofeo Soland) ha liquidato con un perentorio 6-2, 6-0 Ekaterina Ivanova. «E’ difficile arrivare dagli Us Open, smaltire il jet lag e ritrovare i giusti automatismi – racconta l’austriaca -. All’esordio ho fatto molta fatica, commesso troppi doppi falli, mentre ieri la spalla è andata decisamente meglio. Generalmente ho una seconda efficace, che mi permette di entrare in campo ed essere aggressiva».

Mayr è al suo terzo gettone in città. La venticinquenne di Innsbruck raggiunse i quarti nel 2009 (sconfitta dalla canadese Fichman per 6-4, 6-2), mentre nella prima edizione del trofeo Soland (tds numero 7, vincitrice in carriera di 14 tornei Itf) uscì prematuramente per opera di Tatjana Malek (6-4, 4-6, 6-1). «Tornare a Biella mi piace perché non sono troppo lontana da casa – conclude Mayr-Achleitner -. Preferisco la terra (quest’anno ha vinto un solo match sul cemento) e spero di andare ancora avanti».

Niente da fare invece per la quarta testa di serie: Alize Cornet, non in perfette condizioni fisiche, si è dovuta arrendere alla qualificata georgiana Margalita Chakhnashvili con il punteggio di 6-0, 7-5. Nei quarti Margalita affronterà la canadese Sharon Fichman, già finalista nel 2009 (quando perse da Petra Martic). La tennista di Toronto è uscita vincitrice da una sfida molto combattuta contro Tatjana Malek: 4-6, 6-2, 6-2 lo score.

Risultati 2° turno tabellone principale
Mariana Duque-Marino (Col) Leticia Costas-Moreira (Esp) Match in serata
Alexandra Cadantu (Rou) b. Sessil Karatantcheva (Kaz) 3-7, 7-6 (2) 6-1
Kaia Kanepi (Est, 1) b.Anna Floris 6-3, 6-2
Karin Knapp b. Kristina Kucova (6-1, 6-1)
Sharon Fichman (Can) b. Tatjana Malek (Ger) 4-6, 6-2, 6-2
Laura Pous-Tio (Esp, 2) b. Julia Cohen (Usa) 6-4, 6-0
Patricia Mayr-Achleitner (Aut, 3) b. Ekaterina Ivanova (Rus) 6-2, 6-0
Margalita Chakhnashvili (Geo) b Alize Cornet (Fra, 4) 6-0, 7-5

© riproduzione riservata

Un commento

  1. Pingback: Vivere a Biella » Blog Archive » Itf Biella: Volano Kanepi e Knapp « SPAZIO TENNIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *