Itf Campobasso (25.000$): Fuori Gabba e Virgili, Giulia: “Al terzo set sono scoppiata”

di - 10 Giugno 2008

Giulia Gabba è stata sconfitta all’esordio del torneo di Campobasso. 67 64 60 il punteggio finale in favore della Zec Peskiric. Queste le brevissime dichiarazioni di Giulia: “Al terzo set sono scoppiata. Ho pagato la fatica di questo incontro e dei giorni precedenti.

Comunicato Stampa
Ufficio Stampa Itf Campobasso

Sole, spettacolo ed equilibrio nelle partite del pomeriggio dei 7’ Internazionali Regione Molise.

Nel primo pomeriggio la brasiliana Roxane Vaisemberg si è sbarazzata senza troppi problemi della cilena Miranda Otarola, proveniente dalle qualificazioni. Il derby sudamericano è durato così poco più di un’ora, con la vittoria netta di 6-1 6-3 per la Vaisemberg.

Di tutt’altro livello invece sono state le partite successive che vedevano impegnate le teste di serie numero 5 e 6 del tabellone; la rumena Mihalache (una delle favorite anche per la vittoria finale) e la slovena Zec Peskiric, contro rispettivamente le due italiane Alexia Virgili e Giulia Gabba. L’incontro fra la Mihalache e la Virgili ha tenuto con il fiato sospeso i tanti appassionati accorsi già dal primo pomeriggio sui campi di Villa de Capoa. Dopo un primo set giocato male dall’italiana (6-1 per la Mihalache), il match ha cambiato direzione. La Virgili è riuscita infatti ad essere meno fallosa e variare il suo gioco fino a quel momento troppo prevedibile. Grazie a questa tattica l’italiana è riuscita a portare al tie-break la sua avversaria aggiudicandoselo 7-3. La partita è così finita al terzo set, dove l’equilibrio ha regnato sovrano. Due banali errori di dritto nel terzo gioco però sono stati fatali ad Alexia Virgili che ha perso il servizio senza riuscire più a recuperarlo. La Mihalache è riuscita così ad imporsi per 6-3 al terzo set.

Se possibile, è stato ancora più avvincente il match sul campo 1 fra Zec Peskiric e Giulia Gabba. Una partita che ha superato le due ore di gioco: alla fine a spuntarla è stata la slovena che è riuscita a prevalere sull’italiana soprattutto da un punto di vista fisico. I primi due set infatti sono stati davvero massacranti con game giocati punto a punto. Nella prima frazione l’italiana si è imposta al tie-break per 8-6. Nel secondo set l’equilibrio ha regnato sovrano fino al nono gioco, quando la slovena ha strappato il servizio all’italiana e si è aggiudicata il parziale per 6-4. E’ stato l’inizio della fine per la Gabba che ha lottato ancora per un gioco lunghissimo (il primo del terzo set) con ben ventisei punti giocati prima di crollare di colpo perdendo per 6-0 partita ed incontro.

La sesta giocatrice qualificata agli ottavi di finale è invece la testa di serie numero 4 del torneo, Anda Pieranu (Romania), che si è imposta abbastanza facilmente in due set sull’argentina Augustina Lepore con il punteggio di 6-4 6-3.

Per completare le partite in programma del singolare per la giornata odierna bisognerà aspettare la fine dell’incontro fra la croata Lucic e la spagnola Cabeza Candela, attualmente in corso, e il match dell’ultima italiana in gara per oggi, la valdostana Nathalie Vierin, che affronterà l’argentina Mailen Auroux al termine della partita fra Lucic e Cabeza Candela.

© riproduzione riservata

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *