ITF Chiasso: tre qualificate in semifinale, Shinikova ora favorita?

di - 29 Aprile 2016

Amanda Carreras

di Michele Galoppini (@MikGaloppini)

Si è completata anche la giornata di quarti di finale di singolare e di semifinali di doppio al ChiassOpen in corso sui campi del TC Chiasso. Ancora una volta non mancano le sorprese in questo torneo, che vede arrivare al weekend finale di match addirittura tre qualificate su quattro, rendendo in questo modo favorita la testa di serie numero 5, Isabella Shinikova, protagonista di un 2016 di ottima qualità e che vuole continuare la rincorsa, ormai con vista traguardo, alla top200.

Proprio Isabella Shinikova è la prima a terminare le sue fatiche nella giornata di oggi, battendo sul centrale la beniamina di casa, nonché ultima svizzera rimasta in corsa in tabellone. La bulgara ha sconfitto con il punteggio di 6-3 6-2 Jil Teichmann, non senza che quest’ultima abbia dato filo da torcere alla quinta testa di serie. Nel primo parziale, dopo un’immediata accelerazione della Shinikova, la Teichmann tenta più volte di rintuzzare lo svantaggio, non sfruttando alcune occasioni per rimettere in parità il punteggio. La bulgara sfrutta poi un importante filotto di punti sul finale e vince il set. La Teichmann sale 2-0 nel secondo, ma la bulgara recupera immediatamente e dal secondo break, sul 4-2, infila 11 punti consecutivi e chiude il match.

Pochi secondi dopo è Elena Gabriela Ruse a raggiungere le semifinali del torneo, ottenendo, al momento, il miglior risultato della carriera in un torneo da $25.000. La rumena classe 1997 ha nettamente sconfitto la campionessa in carica, Reka-Luca Jani, con il punteggio di 6-1 6-3, soffrendo solo nelle fasi iniziali del secondo parziale. La rumena, proveniente dalle qualificazioni, si è già assicurata un nuovo best ranking, attorno alla 330esima posizione. La Ruse affronta ora un’altra sorpresa del torneo: Amanda Carreras. Anche lei qualificata, conferma il sorprendente risultato dell’anno scorso, superando Tamara Zidansek, ottava testa di serie, con un netto 6-3 6-3.

Ad affrontare la Shinikova sarà invece l’austriaca Julia Grabher, capace anche oggi, per la terza volta consecutiva nel tabellone principale, di vincere in tre set, perdendo il parziale centrale. Vittima odierna è l’egiziana Sandra Samir, che dal canto suo si è comunque assicurata il miglior risultato in carriera, nonché il best ranking. L’austriaca ha vinto 6-1 4-6 6-1, ma nel terzo set ha faticato molto più di quanto lasci trasparire il punteggio: l’inizio del parziale è stato molto lungo e combattuto e l’egiziana ha ceduto solo alla distanza.

Domani semifinali dalle 10:30 del mattino a cui farà seguito la finale del doppio.

Risultati quarti di finale singolare:

Amanda Carreras (q) d. Tamara Zidansek (8) 6-3 6-3
Elena Gabriela Ruse (q) d. Reka-Luca Jani 6-1 6-3
Julia Grabher (q) d. Sandra Samir (q) 6-1 4-6 6-1
Isabella Shinikova (5) d. Teichmann (wc) 6-3 6-2

Risultati semifinali doppio:

Lottner/Schaefer (4) d. Bondar/Ruse 6-3 6-3
Brodza/Kawa d. Klemenschits/Shinikova (3) 6-4 4-6 10-7

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *