Itf: Vincono Evtimova e Zander

di - 2 Marzo 2011


(Dia Evtimova – Foto Nizegorodcew)

di Remo Borgatti

Calendario piuttosto ridotto nell’ultimo week-end di febbraio. Appena cinque i tornei in programma, di cui uno solo da 25.000 dollari.

E allora partiamo proprio da quest’ultimo, disputato sull’erba di Mildura (Australia) e vinto dalla cinese di Taipei Su-Wei Hsieh. Eccellente doppista e già numero 78 mondiale anche in singolare, la Hsieh ha sconfitto in finale la britannica Katie O’Brien per 6-1/6-2. Il torneo non proponeva nomi di spessore e non c’erano italiane in tabellone.

Pronostico rispettato ad Antalya (Turchia) dove la bulgara Dia Evtimova, testa di serie numero uno, ha avuto la meglio in finale della francese Marion Gaud (6-3/6-4 lo score). Quasi impalpabile la presenza delle due italiane in tabellone: Valentina Sulpizio è stata eliminata al primo turno e Stephanie Scimone in quello successivo.

Finalista la settimana precedente ad Aurangabad, la thailandese Varatchaya Wongteanchai ha vinto sempre in India, a Mumbai, ribaltando il risultato contro l’uzbeka Ekshibarova: 2-6/6-4/6-1 lo score in favore dell’asiatica, che nei quarti aveva eliminato la nostra Nicole Clerico in tre partite molto combattute. Subito sconfitta invece Martina Caciotti.

Sul cemento portoghese di Portimao, vittoria della croata Ani Mijacika, quarta favorita del seeding. In finale era arrivata anche la tedesca Justine Ozga, che però è stata battuta con un doppio 6-4. Male le due italiane in gara: sia Alice Balducci che Francesca Sella hanno lasciato subito il torneo.

Infine a Zell Am Harmersbach (Germania) la tedesca Nina Zander ha fatto felice i tifosi di casa alzando il trofeo dopo aver sconfitto la ceca Eva Hrdinova in finale per 6-7/7-5/6-1. Nutrito il capitolo riservato alle italiane. Al primo turno c’è stato il derby tra Nastassja Burnett e Annalisa Bona, con il successo della prima per 3-6/6-1/6-3. Fuori subito anche Anna-Giulia Remondina, che era testa di serie numero 1, e Chiara Mendo. Due tedesche, Kimmelmann e Gronert, hanno eliminato Burnett e Giulia Gabba al secondo turno mentre ha conquistato i quarti Gioia Barbieri, reduce dal successo di Leimen e battuta 6-4/2-6/7-5 dalla Hrdinova.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *