ITF U18: Bene Alice Matteucci

di - 4 Maggio 2012

di Lorenzo Di Caprio

E’ stato il ”17ème Open International Junior de Beaulieu-sur-Mer” (Grade 1) il torneo di cartello nella settimana andata dal 23 al 29 Aprile. Nei campi in terra rossa del torneo francese a rappresentare l’Italia ci hanno pensato Federico Maccari e Pietro Licciardi, testa di serie numero 8. Il primo si è fermato all’esordio battuto dal Lucky Loser di casa Kevin Bettendroffer in tre set (6-3 2-6 6-2) mentre Licciardi, dopo aver approfittato di un bye al primo turno ed aver lasciato solo due games all’egiziano Mazen Osama nel turno successivo, si è arreso agli ottavi di finale al francese Johan Sebastien Tatlot con il punteggio di 6-7 6-0 6-2.
Ad aggiudicarsi il titolo il belga Kimmer Coppejans, vincitore anche in doppio.

Ben cinque invece sono state le azzurre nel tabellone femminile del torneo. Sconfitta al primo turno per Deborah Chiesa (vittima della WC locale Jennifer Zebrone). Fermate al secondo turno rispettivamente dalla svizzera Karin Kennel e dalla belga Deborah Kerfs Giorgia Marchetti e Francesca Gariglio. Brave Camilla Rosatello e Giulia Pairone, issatesi fino al terzo turno.
A conquistare il trofeo è stata la svizzera Belinda Bencic. Da segnalare in doppio la vittoria azzurra: Francesca Gariglio e Giorgia Marchetti si sono infatti imposte in finale sulle teste di serie numero uno Karin Kennel (giustiziera in singolo della Marchetti) e la canadese Erin Routliffe con il punteggio di 2-6 6-2 (10-5).

Passiamo in Spagna, precisamente al ”Campeonato International Junior de Tenis de la Comunidad Valenciana”, torneo su terra rossa di Grade 2, dove a trionfare è stato il russo Alexander Vasilenko. Nessun azzurro presente.
Nel femminile invece spicca la semifinale conquistata da Alice Matteucci (testa di serie numero 8), arresosi alla vincitrice del torneo Iva Mekovec.

La Kenana Cup, Grade 3 svolto in Bulgaria, ha visto la presenza di due azzurri: il qualificato Giovanni Rizzutti e la testa di serie numero tre Antonio Mastrelia. Rizzuti si è arreso al primo turno mentre Mastrelia dopo aver superato il primo ostacolo si è arreso al polacco Piotr Lomacki. Nessuna azzurra presente.
Chiudiamo con la ”Donetsk City Cup”, Grade 3, che ha visto la vittoria dell’ucraino Yuriy Kryvoy. In campo femminile ha trionfato Viktoriya Lushkova, anch’essa giocatrice di casa. Nessuna presenza azzurra nel torneo.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *