ITF: Prima vittoria di Giulia Sussarello

di - 2 Maggio 2013

di Giacomo Bertolini

SUSSARELLO SALUTA IL PRIMO TITOLO, OK VEKIC E ZHANG

San Severo (10.000$ Italia): Settimana intensa e colma di giovani successi che noi vogliamo inaugurare con il bellissimo trionfo casalingo della speranza azzurra Giulia Sussarello, 20enne numero 579 Wta, al primo colpo della carriera. Percorso netto da applausi per la sesta testa di serie, bravissima, sulla terra dell’Itf pugliese, a far fuori le sue più dirette avversarie, prima di infliggere il colpo del ko in finale alla tennista olandese Cindy Burger(4), travolta contro pronostico 63 61. Per Giulia ottimo successo anche in doppio con la greca Papamichail. Le altre azzurre al via: buon torneo per la Di Giuseppe fuori in semi, quarti per Zanchetta e per l’ottima Beatrice Torelli (classe 1997). Fuori al secondo turno Prosperi, D’ambrosio, Bertoia, Caregaro, Savoretti(7) e Mendo, al primo Stefanelli, Natali, Ladurner, Dall’osso, Arcidiacono, Pieri, Fioretti, Spigarelli, Balducci(3)Pinto, Cucca e Icardi.

Istambul (50.000$ Turchia): Incursione vincente a livello Itf per l’ormai certezza Wta Donna Vekic, strepitoso talento classe 1996 già stabilmetne tra le prime 100 al mondo. Torneo ben gestito ma non dominato a mani bassi dalla prima testa di serie croata, brava comunque ad allontanare lo spettro di una clamorosa eliminazione prima della finale. Per la 16enne di Osijek successo in finale per 64 76 contro la russa Elizaveta Kulichkova e quarto trofeo da sfoggiare in bacheca. Azzurre assenti sul duro del torneo turco.

Wensham (50.000$ Cina): E dal 50k di Istambul a un altro torneo di vetrina della settimana, l’importante appuntamento asiatico di Wensham (cemento), vinto a sorpresa dalla 18enne cinese Yuxuan Zhang, rivelazione del torneo classe 1994.
Torneo impeccabile per la Zhang che, partita in maniera convincente sin dalle prime battute, non ha più sbagliato un colpo, arrivando meritatamente al successo contro la ben più quotata connazionale Qianq Wang(3), rimontata in finale 16 76 62.
Secondo centro per la numero 365 Wta, italiane assenti.

Charlottesville (50.000$ U.S.A.): Completa il trio dei tornei chiave della settimana il 50k su terra di Charlottesville, Stati Uniti, ricca tappa in Virginia vinta dalla tennista americana Shelby Rogers. Dominio pressochè assoluto per la Rogers, assolutamente in pieno controllo del torneo nonostante non figurasse tra le prime teste di serie. Per la 20enne numero 216 al mondo, al secondo successo in carriera, tutto facile anche nel delicato match di finale, vinto contro la convincente Allie Kiick (classe ’95) con lo score di 63 75. Subito fuori l’azzurra Brianti.

Chiasso (25.000$ Svizzera): Ritorno in Europa adesso con il torneo svizzero di Chiasso, contrassegnato da una nuova vbaby vittoria. Va infatti all’interessante tennista belga Alison Van Uytvanck il 25k su terra di Chiasso, torneo che ha visto la 19enne di Vilvoorde dominare in lungo e in largo dopo il grosso spavento del match d’esordio. Successo che dà morale dunque per la carriera della numero 182 al mondo, superiore nella finale dell’Itf elvetico alla polacca Katarzyna Kawa 76 63. Ottavo titolo in totale secondo del 2013, per la belga. Le azzurre: promossa Giulia Gatto-Monticone (nella foto a sinistra) fuori in semi, ok anche la Remondina out ai quarti. Subito al tappeto invece Barbieri, Floris, Dentoni(5) e Grymalska.

Tunisi (25.000$ Tunisia): Ancora un torneo da 25.000 dollari e ancora una vittoria nel segno del ricambio generazionale con il bellissimo trionfo dell’asso locale Ons Jabeur, tunisiana di 18 anni numero 270 al mondo.
Cammino degno di nota per la tennista di Ksar Hellal che, senza neppure l’ausilio della testa di serie, ha messo a ferro e fuoco la parte alta del tabellone, fino al capolavoro in finale contro l’ottima spagnola Sara Sorribes Tormo (classe 1996), travolta 63 62. Terzo sigillo della carriera per la Jabeur, molto bene l’azzurra Moratelli arrivata sino ai quarti.

Altri tornei della settimana: si infiamma la Grecia con Valentini Grammatikopoulou!

Heraklion (10.000$ Grecia): Settimana della vita per la sorpresona di fine aprile Valentini Grammatikopoulou, stellina greca classe 1997 autrice di un vero e proprio miracolo tennistico nel torneo casalingo di Heraklion, sintetico.
Colpaccio contro ogni più rosea aspettativa per la 16enne padrona di casa che, appena numero 929 al mondo, ha saputo beffare senza pietà tutte le sue avversarie, arrivando così, dopo quattro match di fila risolti al terzo set, a regolare senza fatica l’irlandese Amy Bowtell(4), sgambettata in finale per 63 64. Primo centro in assoluto per la tennista della settimana, tra le azzurre subito ko la Rosatello, poi vincitrice in doppio con la serba Curovic.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: VALENTINI GRAMMATIKOPOULOU (GRE)

© riproduzione riservata

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *