Itf San Severo (10.000$): Finale Virgili-Remondina; Sabino/Davato vincono il doppio

di - 11 Aprile 2008

Itf San Severo Comunicato Stampa

Lisa Sabino e Benedeta Davato

Bel sole, tribune gremite e grande spettacolo hanno caratterizzato la penultima giornata degli INTERNAZIONALI DI SAN SEVERO, torneo di tennis femminile dotato di un montepremi di 10.000 dollari e valido per la classifica mondiale.

Saranno Alexia Virgili e Giulia Remondina a giocarsi nel pomeriggio di sabato (inizio alle ore 17,00, ingresso libero) sul campo centrale dello Sporting Club, la finale che vale il titolo degli Internazionali di San Severo

Nel pomeriggio la prima giocatrice a guadagnare la finale è stata Alexia Virgili, numero 509 del mondo, che ha superato Federica Di Sarra, numero 473 delle classifiche mondiali. La Virgili si è imposta con il punteggio di 6/3 3/6 7/5. Il match è stata assai combattuto ed è durato oltre due ore. Nella terza partita la Di Sarra è andata in vantaggio prima 4/1 e poi 5/2, quindi ha sprecato due palle per il match, bene annullate dalla giocatrice toscana, e la Virgili è rientrata prepotentemente infilando cinque game consecutivi e conquistando l’accesso alla finale.

Nel match successivo affermazione più semplice per Giulia Remondina, numero 426 delle classifiche mondiali, che ha battuto in set, 7/5 6/1, l’altra italiana Gabriella Polito, 583 del mondo. La partita è stata equilibrata solo nel primo set, vinto al dodicesimo gioco dalla solida Remondina, mentre nel secondo set la Polito ha ceduto di schianto al gioco più regolare della avversaria.

Benedetta Davato e Lisa Sabino hanno conquistato il titolo di doppio negli INTERNAZIONALI DI SAN SEVERO, torneo di tennis femminile dotato di un montepremi di 10.000 dollari e valido per la classifica mondiale. In attesa della finale del singolare (sabato, ore 17,00, di fronte Alexia Virgili e Giulia Remondina) le due azzurre hanno battuto in finale Hi Chen (Taiwan) e Laura Andrei (Romania). Punteggio finale 6/3 7/6 (7-3 il tie break).

La vittoria delle due giocatrici italiane è stata meritata, ma la rumena Andrei è stata condizionata da un infortunio alla caviglia sinistra nel corso del secondo set he stavano conducendo 5 – 3. Le due straniere hanno anche sprecato tre palle per aggiudicarsi il secondo se portare il match al terzo e decisivo parziale.

Un profilo delle due finaliste del singolare.

ALEXIA VIRGILI è nata a Firenze il 3 novembre 1986. E’ tesserata poer il T.C. Carraia di Firenze. In carriera ha vinto i tornei da 10.000 dollari di Monteroni e Ciampino, è stata semifinalista nel 25.000 dollari di Monteroni. A livello giovanile si è imposta nel torneo under internazionale under 18 in Francia. La migliore posizione occupata in classifica mondiale è stata la numero 489, attualmente è numero 509 delle classifiche mondiali.

GIULIA REMONDINA è nata a Massa Carrara il 1 giugno 1989. E’ tesserata per il River Vicenza. In carriera ha vinto i tornei da 10.000 dollari di Jesi e Cremona. E’ stata semifinalista ai campionati italiani under 16 e nel torneo internazionale under 16 di Firenze.La sua miglior classifica mondiale è stata 412, attualmente è numero 430 delle classifiche mondiali.

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *