Itf San Severo (10.000$): Si qualificano Zanchetta, Gatto-Monticone, Di Batte, Giovine e Di Giuseppe

di - 6 Aprile 2008

Claudia Giovine

COMUNICATO STAMPA ITF SAN SEVERO (10.000$)

Tribune gremite nella seconda giornata della settima edizione degli INTERNAZIONALI DI SAN SEVERO, torneo di tennis femminile dotato di un montepremi di 10.000 dollari e valido per la classifica mondiale. Le prime due teste di serie delle qualificazioni hanno conquistato l’accesso al tabellone principale. La numero uno, l’italiana Giulia Gatto Monticone, ha sconfitto in due rapide partite l’altra italiana Cristina Matera con il punteggio di 6/0 6/2. Bene anche l’olandese Merlot Meddens che ha superato la cilena Paulina Jorquera concedendole solo un game (6/0 6/1). Al main draw anche Erika Zanchetta, impostasi facilmente su Alessia Carrozzo 6/1 6/0. Successo anche per Alessandra Di Batte che ha battuto la cilena Gabriella Roux (che era la numero tre delle qualificazioni) 6/1 6/3. Qualificazione ottenuta per la ceca Pavla Smidova: il suo match con la bulgara Gledacheva è stato molto combattuto, almeno per i primi due set. La Gledacheva ha vinto il primo 6/2, poi la Smidova si è imposta al ti break del secondo set ed ha finito per dilagare vincendo a zero la terza frazione. Negli ultimi incontri affermazioni per Martina Di Giuseppe sulla Lo Re e per la cilena Catalina Arancibia sulla Strogonova per ritiro sul punteggio di 4 – 1.

Domani, lunedì, inizia il tabellone principale che è stato sorteggiato dal giudice arbitro Vincenzo Bottone. Uno sguardo alle otto teste di serie del torneo. Come anticipato, numero uno del torneo è l’argentina Maria Jose Argeri, numero 233 del mondo; testa di serie numero due la bulgara Dia Evtimova (275 del mondo) che ha ricevuto uno delle quattro wild card, mentre la numero tre sarà la tedesca Justine Ozga (285 del mondo). Altre teste di serie nell’ordine sono la numero quattro, la tedesca Priachin (328 del mondo), numero 5 la prima del gruppo delle italiane: Lisa Sabino (378 delle classifiche mondiali). Numero 6 l’altra italiana Evelyn Mayr, numero 7 Anna Giulia Remondina (426 del mondo) e numero 8 Elena Pioppo (427). Oltre alla Evtimova le altre tre wild card sono state assegnate alle giovanissime promesse del tennis italiano Carolina Pillot, Julia Mayr e Valerio Casillo. Nel tabellone principale, oltre a quelle italiane, vi sono giocatrici di Argentina, Taipei, Romania, Germania, Russia, Slovacchia, Olanda, Cile, Repubblica Ceka e Bulgaria. In totale sono rappresentate ben 11 nazioni di 3 continenti. Niente male per la tappa sanseverese e della provincia di Foggia del circuito mondiale.

Per quanto riguarda la giornata di domani, lunedì, il programma di gioco si aprirà alle ore 11.00 come da programma allegato. Sul campo centrale, nel terzo incontro della giornata, è previsto l’esordio della favorita numero uno, la Argeri, che sarà opposta alla Vhen (Taipei). In campo anche la numero cinque del seeding Sabino (contro la Polito) e la testa di serie numero due, la Evtimova (Gatto Monticone) per una terza giornata degli internazionali che promette subito spettacolo.

Anche per quanto riguarda il doppio è stato sorteggiato il tabellone. La testa di serie numero uno è stata assegnata alla coppia composta da Laura Andrei (Romania) e Yi Chen (Taipei). Numero due sono le italiane Benedetta Davato e Lisa Sabino, numero tre le altre italiane Gatto Monticone e Federica Quercia e numero quattro Alice Calducci e Lisa Tognetti.

Il primo incontro del torneo di doppio si giocherà domani, lunedì, in notturna con inizio alle ore 20.00. Si affronteranno sul campo centrale l’italiana Casillo in coppia all’olandese Meddens, le quali affronteranno le italiane Calducci/Tognetti.

Complessivamente sono ben nove gli incontri in programma (otto di singolo ed uno di doppio). L’ingresso sarà come sempre gratuito.

Sul sito internet dello Sporting Club, curato da Riccardo De Biase, sono aggiornati in tempo reale tutti i risultati all’indirizzo www.sportingsansevero.it

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *