ITF under 18: a Firenze trionfa Maxime Petel

di - 7 Aprile 2015

Luca Prevosto vincitore del “Malta ITF U18 World Ranking Tournament”

di Lorenzo Cialdani

Settimana molto ricca di eventi per quanto riguarda gli Under 18, con particolare attenzione per la 40esima edizione del “City of Florence” di scena nel capoluogo toscano.

Il main draw vede impegnati molti atleti azzurri, con le insidie principali che sono rappresentate dai primi due tennisti del seeding, lo svizzero Marko Osmakcic ed il tedesco Tim Sandkaulen: è proprio lo svizzero a farsi strada nel tabellone fiorentino, battendo in serie Giovanni Fonio al secondo turno, Luca Giacomini ai quarti di finale e Marco Mosciatti nel penultimo atto del torneo, perdendo tuttavia sempre un set, e dando vita ad uno degli incontri più avvincenti della settimana proprio contro Mosciatti, capace di vincere il secondo set per 6-0 e di portare Osmakcic al decisivo tie-break del terzo parziale, dove lo svizzero è riuscito ad avere la meglio per 7 punti a 3.

Nella parte bassa del tabellone si sono ben comportati la t.d.s. N.9 Gian Marco Moroni, sconfitto ai quarti dal bulgaro Alexandar Lazarov, che a sua volta aveva battuto nel turno precedente proprio Sandkaulen, e il N.3 Andrea Pellegrino, anch’egli fuori ai quarti di finale dopo la sconfitta subita dal francese Maxime Petel. Proprio il transalpino si è issato fino alla finale con Osmakcic, e dopo aver ceduto il primo parziale per 6-0, è riuscito a rimontare alla grande il set di svantaggio ed a centrare il successo finale, lasciando solo 4 games all’elvetico nel round decisivo.

Tabellone femminile decisamente più severo per i colori italiani, con solo due atlete capaci di giungere alle fasi finali del torneo, più precisamente ai quarti di finale: la fresca 16enne Tatiana Pieri, che ha giovato di una wild card, si è dovuta arrendere alla qualificata slovacca Kaja Juvan, mentre la classe ’97 Anna Turati, che aveva sconfitto la N.5 del seeding Hana Mraz, ha ceduto il pass per la semifinale alla tennista ucraina Katarina Zavatska, dopo un match molto combattuto terminato 4-6 7-6(4) 6-4 in favore di quest’ultima.

Se le vittorie non arrivano da Firenze, ecco che un successo nel circuito Under 18 arriva da Malta, dove il 16enne Luca Prevosto riesce ad alzare il trofeo al : Prevosto riesce a farsi strada nella parte alta del tabellone battendo, tra gli altri, anche il bravissimo qualificato Andrea Trapani, classe 99 in grado anche di battere il N.1 del tabellone Max Stewart dopo che lo stesso britannico si era ritirato 5-7 1-2 sotto nel punteggio.

Dopo il successo nel derby italiano in semifinale, Prevosto si è laureato campione del G4 maltese superando con un netto 6-1 6-3 il britannico Giles Hussey, partito come testa di serie N.11. Da segnalare anche l’ottimo terzo turno raggiunto dall’azzurra Rosanna Maffei proprio a Malta, dove è stata sconfitta solo dalla N.1 del tabellone e poi vincitrice finale del torneo, la britannica Eden Richardson, e gli ottavi di finale conquistati da Giovanni Oradini in quel di Benicarlo in Spagna, dove anche lui ha perso dallo spagnolo Alvaro Lopez San Martin, poi campione del torneo iberico.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *