ITF: Vittoria per Luca Vanni e Poker di Finali

di - 7 Maggio 2014

Luca Vanni
(Luca Vanni)

di Giacomo Bertolini

VITTORIA PER VANNI E POKER DI FINALI… AZZURRI SUGLI SCUDI!

Santa Margherita di Pula (10.000$ Italia): Prosegue nel verso giusto la risalita nel ranking dell’azzurro Luca Vanni, ancora una volta vincitore di un appuntamento del circuito Future. Va infatti la tennista italiano il 10k su terra di Santa Margherita di Pula che il 28enne azzurro ha fatto suo grazie al ritiro in finale di Alessio Di Mauro(1), ko nel derby per 61 3-1 rit. 11esimo centro in carriera per l’attuale numero 495 Atp, tra gl ialtri nostri rappresentanti al via si segnalano i quarti di Picco e Giacalone e la vittoria in doppio di Vanni/Sinicropi.

Askelon (10.000$ Israele): Primo titolo Future della carriera sfiorato per il nostro talento Stefano Napolitano, arrerosi, dopo un ottimo torneo, nella finale del 10k di Askelon, cemento. Settimana impeccabile invece per il tedesco Robin Kern(2) che torna a macinare punti importanti dopo un avvio di stagione opaco. Per il 20enne di Norimberga, vincitore senza aver perso neppure un set, successo in finale per 64 61 e settimo acuto in totale.

Sharm El Sheikh (10.000$ Egitto): Spazio adesso al torneo di Sharm dove, come da copione, ha la meglio il tennista spagnolo Marc Giner, classe 1991 e secondo favorito del seeding. Settimana rocambolesca per il giocatore iberico che, dopo essersi oltremodo complicato la vita, riesce a staccare il pass per il settimo sigillo in carriera, conquistato a spese del nostro Pietro Rondoni, ko in rimonta 36 61 64. Titolo di doppio a Bonadio/Rondoni.

Grasse (15.000$ Francia): Valanga azzurra che lascia il segno anche a Grasse dove arriva vicina al titolo il nostro Federico Gaio, sconfitto in finale in due set dal tennista di casa Jonathan Eysseric. Cammino convincente per la testa di serie numero 2, bravo a portarsi a casa senza troppi sforzi il suo 12esimo trofeo Future della carriera. Primo sorriso stagionale per il 23enne di St. Germains en Laye.

Kish (10.000$ Iran): Parentesi iraniana adesso a Kish con il battesimo Future dell’ennisimo jolly serbo in circolazione, il classe 1994 Marko Tepavac. Dominio netto sia in singolo che in doppio per in numero 629 Atp, molto attento a sfruttare a pieno la sua seconda testa di serie sino alla finale, vinta in tre set contro Sborowitz per 61 26 62. Capitolo Italia: si difende Luca Pancaldi, eliminato ai quarti.

Altri tornei della settimana: Tutti avvisati, si è sbloccato Christian Garin!

Natal (10.000$ Brasile): Chiosa brasiliana questa settimana direttamente dal 10k su terra di Natal che ha visto sbocciare a pieno tutto il talento dell’astro Junior Christian Garin, stella nascente cilena classe 1996 al primo titolo della carriera. Vittoria meritata e frutto anche di alcune ottime maratone portate a a casa con successo dal numero 410 al mondo, bravissimo a mantenere alto il livello del suo gioco anche nell’atto conclusivo, vinto di misura contro il pupillo di casa Thales Turrini(1) per 64 46 63. Italiani assenti.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: CHRISTIAN GARIN (CHI)
MIGLIOR AZZURRO: LUCA VANNI

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *