Itf Biella: Avanza Karin Knapp

di - 7 Settembre 2011

di Marta Polidori (inviata a Biella)

Giornata meravigliosamente soleggiata per cominciare un main draw, che trova come teste di serie a scendere Kaia Kanepi, Estone, Laura Pous-Tio, l’austriaca Patricia Mayr-Achleitner e Alizé Cornet, francese del 1990 il cui best ranking è di numero 11 ma scesa fino al 95.

Kaia Kanepi gioca un match a tratti complicato contro Stefania Voegele, 153esima posizione, con un primo set giocato pacatamente e con intelligenza ed un calo ad inizio secondo, ma da sotto 1-3 rimonta e conclude la partita 6-2 6-4.

L’italiana Karin Knapp disputa invece un match teso contro la bulgara Elitsa Kostova numero 158. La Knapp è una giocatrice aggressiva con ottimi fondamentali, una palla che viaggia leggera e lavorata, ha avuto un andamento un po’ altalenante: da 2-0 sopra nel primo va 4-2 sotto con un parziale di 4-0, da 5-4 per la Kostova rimonta e va 6-5, a quel punto la Bulgara richiede l’intervento del fisioterapista. Per un game pare che l’interruzione abbia tolto la concentrazione all’italiana, ma riesce a concludere al tie break aggiudicandosi il primo per 7-6 e il secondo per 6-3.
Ekaterina Ivanova, russa numero 168, Giulia Gatto-Monticone, italiana con WC e numero 267, finisce con la sconfitta della nostra per 6-3 6-2. Leticia Costa-Moreira-Sandra Zahlavova 7-5 2-6 6-2 Costa-Moreira. Yvonne Meusburger perde da Alexandra Cadantu, numero 148, con il punteggio di 6-3 3-6 6-2.

Per quanto riguarda il doppio invece l’incontro che ha attirato più sguardi è stato Arruabarena-Vecino (ESP)/Ivanova(RUS)-Cornet(FRA)/Jurak(CRO), non tanto per chi sedeva alla sinistra del giudice quanto per chi stava a destra, ovvero Cornet e Jurak, che però hanno perso in due set giocando un partita forse non proprio come ce l’aspettavamo. Coppia formatasi per l’occasione, giocano un tie-break al secondo set combattutissimo: 6-2 sopra e perdono 4 set point andando sotto di 7-6 per Arruabarena:vecino/Ivanova, su 8-8 la Jurak sbaglia una voleé facile e si sente la tensione della Cornet, che dopo uno scambio lunghissimo risolve con un passante lungo linea di rovescio in recupero, su 11-12 la parrtita si chiuderà con uno smash della Ivanova sul recupero della Jurak. Lo score è quindi di 6-4 6-7(4) [13-11].

Nota a margine dei risultati: la Knapp fa fatica a riprendere i suoi ritmi dopo il lungo stop, ma c’è. Prova incolore della Gatto-Monticone.

© riproduzione riservata

Un commento

  1. Pingback: Vivere a Biella » Blog Archive » Itf Biella: Avanza Karin Knapp « SPAZIO TENNIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *