Lemon Bowl: Paoletti cerca il poker

di - 5 Gennaio 2013

dal Lemon Bowl, Alessandro Nizegorodcew

LEMON BOWL 2013: TUTTO PRONTO PER LE FINALI

GRANDE INTERESSE PER LA FINALE UNDER 12 MASCHILE TRA FIORENTINI E VIANELLO. NELL’UNDER 10 FEMMINILE MATILDE PAOLETTI INSEGUE IL POKER           

Il tabellone principale del Lemon Bowl Babolat 2013 è giunto all’ultimo atto. I migliori giovani tennisti delle categorie under 8, 10, 12, 14 e 16 si sono qualificati per le finalissime che, come di consueto, si disputeranno il 6 gennaio a partire dalle ore 10.

Under 12: La finale tanto attesa. I primi due giocatori del seeding hanno rispetto i pronostici qualificandosi per la finale. Andrea Fiorentini e Michele Vianello si sfideranno in quella che probabilmente è la partita più attesa del torneo. In semifinale Fiorentini ha sofferto non poco contro il 2002 pugliese Riccardo Trione, superato solamente 63 75. Nella seconda “semi” Vianello ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie nel secondo parziale: dopo aver vinto il primo set 6 a 0 con il bravissimo toscano Lorenzo Musetti, il romagnolo ha dovuto ricorrere al tie-break per chiudere il match. Nel femminile ha avuto qualche difficoltà nel primo set Giorgia Di Muzio, finendo però per prevalere 75 60 sulla brava Alice Amendola del TC Parioli. In finale se la vedrà con Linda Cagnazzo, mancina dai colpi molto potenti, che ha superato 63 64 Federica Sacco.

Under 14: Sorpresa Palma. Nel torneo under 14, che si disputa sui campi in cemento dell’Eschilo 2 sposando il Progetto Campi Veloci della FIT, la finale maschile vedrà in campo Francesco Liucci ed Emidio De Cola. Il primo ha approfittato del ritiro di Andrea Trapani dopo un set e mezzo, mentre l’abruzzese De Cola ha lottato nel primo parziale, vinto al tie-break, prima di chiudere agevolmente 76 61 con il marchigiano Giacomo Giunta. La sorpresa arriva dal tabellone femminile: Livia Palma ha infatti battuto la romana Susanna Giovanardi, prima favorita del torneo, con il netto punteggio di 61 62. In finale incrocerà la racchetta con Camilla Rizza, che in un match molto equilibrato ha finito per battere Alessandra Di Vetta 75 76.

Under 10: Serbia vs Marche. Luca Nardi, marchigiano classe 2003, ha scongiurato una finale tutta slava grazie ad una bellissima vittoria su Mededovic 75 al tie-break del terzo set. Per conquistare la coppa dei limoni se la vedrà domani con l’altro serbo Mateja Janicijevic, vincente 63 62 sul romano Francesco Castellano. Nel torneo femminile nessun problema per l’umbra Matilde Paoletti, che ha conquistato la finale battendo la pur brava marchigiana Chiara Alesiani 62 62. La Paoletti tenterà quindi il poker dopo aver vinto le ultime tre edizioni del Lemon Bowl (2010 e 2011 nella categoria under 8 e 2012 nella categoria under 10). In finale proverà ad interrompere il sogno la toscana Asia Serafini.

Under 16: Occhipinti vince il derby del Sud. La siciliana Emilia Occhipinti ha prevalso in un bellissimo match sulla calabrese Angela Grazia Scarfò con il punteggio finale di 16 64 75. La Scarfò è partita benissimo, dominando da fondo campo e annichilendo i vani tentativi della Occhipinti, apparsa nei primi giochi molto tesa. Con il passare dei minuti e dei game la siciliana di Ragusa ha però preso il spravvento sino al 7-5 finale del terzo parziale. Un match molto spettacolare, corretto e ricco di colpi vincenti. In finale la Occhipinti affronterà Francesca Giuliani del TT Senigallia, abile a superare 62 64 l’altra siciliana Eleonora Liga. Nel tabellone maschile qualificato per la finale il numero 1 del main draw Marco Micunco.

Under 8: Il servizio di Meduri. Andrea Meduri, qualificato per la finale del torneo under 8 maschile, ha messo in mostra una battuta fuori dal comune per un bambino così piccolo. Biomeccanica perfetta, grande potenza e precisione, hanno impressionato tecnici e addetti ai lavori presenti al New Penta 2000. Giunto all’ultimo atto senza difficoltà se la vedrà nel derby di Porto San Giorgio con Andrea Di Felice. Nel femminile sfida finale tra la bravissima Martina Cudazzo, bambina dal rovescio bimane al fulmicotone, e Maria Pia Vivenzio.

Le finali su Radio Manà Manà Sport. Le finali del Lemon Bowl 2013 saranno seguite dall’emittente romana Radio Manà Manà Sport (90.9 in Fm e www.radiomanasport.it per lo streaming audio da tutto il mondo) con continui collegamenti a partire dalle ore 10.

Tutte le informazioni, le foto, le interviste, i podcast degli interventi di Radio Manà Manà e i commenti delle passate edizioni del torneo sono disponibili sul sito web ufficiale: www.lemonbowl.it

© riproduzione riservata

12 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *