Lemon Bowl 2011: Terminate le Qualificazioni

di - 31 Dicembre 2010


(Riccardo Perin – Foto Nizegorodcew)

LEMON BOWL 2011: TERMINATE LE QUALIFICAZIONI

DAL 2 GENNAIO SI PARTE CON I MAIN DRAW

Sono terminate le qualificazioni del Lemon Bowl 2011. Dopo 5 giornate molto intense e ricche di incontri combattuti, 80 ragazzi hanno raggiunto il sospirato tabellone principale.
Il torneo di quali under 10 ha fatto registrare la bella vittoria della piccolissima veneta Camilla Bedolo, classe 2002 e sorella dell’altrettanto promettente Mattia. Camilla ha vinto 76 61 su Anita Maggiacomo, dopo un una bella rimonta da 2-4 nel primo parziale. A bordo campo il papà e allenatore Umberto Bedolo, che ha dichiarato: “Camilla è cresciuta sui campi da tennis e gioca praticamente da sempre. Questo è il primo torneo di una certa importanza che gioca e siamo ovviamente contenti di questa qualificazione.”

Nel torneo under 12 prosegue la sua corsa il piccolo Erik De Santis, classe 2000 di Pesaro, che, partito dal primissimo turno di qualificazioni, è riuscito nell’impresa di accedere al main draw. Nella giornata di venerdì ha superato l’ostico veneto Cesare Zaglia col punteggio di 64 63. “Erik ha già vinto il suo torneo con questa qualificazione” – spiega papà Marco – “e sono molto soddisfatto per il tennis che ha espresso nelle ultime due partite, in cui ha prevalso anche grazie all’intelligenza tattica.” Non ce l’ha fatta invece Federico Arnaboldi, cugino del top-300 Atp Andrea, sorpreso dal romano Marco Pisaturo. Partita spettacolare tra Riccardo Perin, vincitore lo scorso anno della manifestazione under 10, e il modenese Leonardo Taddia; ha prevalso il primo 76(6) 63, dopo un primo set di rara bellezza e intensità. Nel femminile da segnalare lo straordinario percorso di Giulia Carbonaro, che ha superato le quali dominando tutte le avversarie. La giocatrice romana, tesserata per il Flaminio Sporting Club, avrà modo di rendersi pericolosa anche nel tabellone principale.

Nel tabellone cadetto under 14, che si gioca interamente su campi in veloce, bella prestazione di Riccardo Balzerani, tra i ragazzi maggiormente seguiti dalla federazione, che si è qualificato con un sonoro 62 61 ai danni di Enrico Gozzini. Avanza anche Jacopo Berrettini.

Nell’under 16 hanno entusiasmato il pubblico Roberto Pepe e Andrea Baldini. La vittoria finale è andata a Pepe col punteggio di 75 76 ma il serve and volley, merce ormai rarissima, di Baldini, ha lasciato esterrefatti gli spettatori. Bella vittoria e qualificazione ottenuta anche per Matteo Berrettini, allievo di Vincenzo Santopadre, che ha prevalso su Marco Giulisano.
Nel tabellone under 18, infine, rispettati quasi tutti i pronostici, con i tennisti di miglior classifica che hanno guadagnato l’accesso al main draw.

I tabelloni principali, già sorteggiati, prenderanno il via il 2 gennaio, mentre le finali sono previste il 6 gennaio. I tennisti che hanno perso all’ultimo turno di qualificazione avranno la possibilità di essere ripescati come lucky looser (perdente fortunato), nel caso in cui rinuncino gli aventi diritto al main draw.

Per quanto riguarda i tabelloni, gli orari e tutte le altre informazioni utili, sono consultabili sul sito web ufficiale del torneo: www.lemonbowl.it

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *