Lemon Bowl, giovani promesse al via

di - 19 Dicembre 2012


(Riccardo Perin – Foto Adelchi Fioriti)

di Alessandro Nizegorodcew (Ufficio Stampa Lemon Bowl)

LEMON BOWL 2013, NUMERI DA RECORD: 1827 AL VIA

TANTE GIOVANI PROMESSE AL VIA. INIZIATE LE PREQUALIFICAZIONI

Il Lemon Bowl Babolat 2013 ha preso il via con le prequalificazioni. Nonostante l’eliminazione dei tabelloni under 18 i numeri sono da record. 1827 giovani tennisti, dalla categoria under 8 sino agli under 16, si sfideranno sino alle fasi finali che andranno in scena dal 2 al 6 gennaio. I tornei under 14 si disputerranno sul cemento, sposando per il terzo anno consecutivo il Progetto Campi Veloci della Federazione Italiana Tennis.

Giovani Promesse al via. Tantissimi i giocatori di interesse nazionale ed internazionale al via. Nel torneo under 10 femminile la piccola umbra Matilde Paoletti cercherà di conquistare il quarto Lemon Bowl consecutivo dopo aver vinto due edizioni under 8 (2010 e 2011) e una under 10 (2012). Grande attesa anche per tre ragazzi della classe 2000 che hanno lasciato intravedere grandi qualità nelle passate stagioni: Riccardo Perin, Erik De Santis e Marco Navarra si confronterranno per la prima volta con la categoria under 14.  Stesso discorso dicasi tra le ragazze per Giulia Peoni. Nel torneo under 12 femminile particolare interesse per le prestazioni di Alessia Truden, Giorgia Di Muzio e Linda Alessi.

Stranieri al via. Nel corso degli anni sono stati tantissimi i giocatori stranieri che hanno partecipato (e vinto) al torneo romano. Tipsarevic, Jankovic, Kournikova, Myskina e tanti altri hanno vissuto straordinarie carriere professionistiche dopo essere passati sui campi del Lemon Bowl. Saranno più di 20 i giovani tennisti provenienti dall’estero, arricchita da un vera e propria “invasione” serba con ben 11 rappresentanti. Non mancheranno anche croati, polacchi, montenegrini, bielorussi e marocchini. Vi sarà la presenza anche di Abdellah Shelbayh, che ha richiesto il visto e arriverà dalla Giordania.

5 Circoli, 33 Campi. Il torneo si svolgerà in 5 diversi circoli, tutti attrezzati per rendere impeccabili le lunghe giornate di gara. Oltre al New Penta 2000, sede centrale del torneo, si giocherà alla Polisportiva Palocco, Eschilo 2, Sporting Club Infernetto ed Eschilo 1, nuovo “acquisto” della manifestazione. Ben 33 i campi, di cui nove al coperto, messi a disposizione dall’organizzazione del Lemon Bowl per venire incontro alla grande mole di incontri previsti nell’arco delle singole giornate.

Radio Manà Manà Media Partner. L’edizione 2013 del Lemon Bowl Babolat sarà seguita giornalmente in diretta dalle emittenti capitoline Radio Manà Manà Sport (90.9 in Fm a Roma) e Radio Manà Manà All News 24 (89.10 in Fm a Roma). Andrea Ranalli sarà invece il fotografo ufficiale.

© riproduzione riservata

22 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *