ITF: Primi successi dell’anno per Naso e Bellotti

di - 10 Febbraio 2015

Gianluca Naso

di Giacomo Bertolini

ITF: SI SBLOCCANO GLI AZZURRI, PRIMI TITOLI CON BELLOTTI E NASO

Rompono finalmente il ghiaccio nella prima tornata di tornei di febbraio i nostri azzurri, che regalano una preziosa doppietta all’Italia dopo un avvio di stagione lento. Partendo dal 10k su terra spagnolo di Paguera brilla Gianluca Naso che si riporta a casa un trofeo Itf a un anno dall’ultimo successo. Per il siciliano, partito come testa di serie numero 5 e Riccardo Bellottiattuale numero 425 Atp, finale perfetta contro l’argentino Pedro Cachin(1), ko 64 64. E dalla festa azzurra in Spagna con Naso a quella di Antalya con Riccardo Bellotti, ottimo protagonsita sul duro del 10.000 dollari turco. Settimana da incorniciare per il 23enne numero 426 Atp che, da outsider, si concede il 12esimo acuto in carriera, dopo aver regolato nell’atto conclusivo il giovane serbo Milojevic 76 75. Tra i pochissimi altri tornei maschili presenti in calendario si evidenzia il ritorno al successo dopo ben 3 anni del tedesco classe 1992 Peter Heller a El Kantaoui (Gerard Granollers-Puyol va ko 75 76), vince sul duro di Sharm e torna in top 300 l’austriaco Dennis Novak, superiore nel 10k egiziano al ceco Jaroslav Pospisil per 26 63 76.

Meno fortunato invece il bottino azzurro al femminile che, in generale, fa porre l’attenzione sul notevole colpaccio della russa Daria Gavrilova (classe ’94), bravissima a far suo il terzo titolo in carriera nel 50k australiano di Burnie (battuta in finale Irina Falconi con un doppio 75), benissimo anche la tedesca Tatjana Maria che, a 27 anni e dopo diverse stagioni di militanza nel circuito cadetto, si regala la gioia più importante vincendo il ricco 100.00 dollari di Midland (62 60 alla giovane e talentosa padrona di casa Chirico). Scendendo di livello si segnala l’ennesima ottima prova della ceca Kristina Plyskova che, in attesa della maturazione completa verso il circuito Wta, si regala un nuovo titolo nel 25 k di Glasgow (doppio a Dentoni/Giovine), promossa in quel di Grenoble (25k cemento) anche la polacca Magda Linette, che non delude i favori del pronostico battendo in finale la ceca Martincova in tre set. Complessivamente prove deludenti in singolare per le italiane che, tuttavia, si fanno perdonare con i tornei di doppio: oltre al già citato successo di Glasgow vola nel 10k di El Kantaoui la coppia Chiesa/Lombardo nel torneo tunisino vinto in singolare dalla 19enne belga Marie Benoit (out la spagnola Sanchez-Quintanar 67 63 63).

TENNISTA FUTURE DELLA SETTIMANA: RICCARDO BELLOTTI
MIGLIOR AZZURRO: RICCARDO BELLOTTI ex-aequo GIANLUCA NASO
TENNISTA ITF DELLA SETTIMANA: TATJANA MARIA (GER)
MIGLIOR AZZURRA: le coppie DENTONI/GIOVINE ex-aequo CHIESA/LOMBARDO

© riproduzione riservata

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *