Pezzetti d’oriente

di - 21 Luglio 2014

Baku

di Sergio Pastena

Due tornei al prezzo di uno, o giù di lì.

La settimana del circuito Wta fa tappa in oriente a diverse latitudini, ma il palcoscenico principale è senza dubbio quello dell’Azerbaigian, dove si svolge il torneo di Baku.

Wta Baku

Principale per modo di dire, visto che grandi nomi a questo giro non ce ne sono: l’unica Top 30 in giro è Sorana Cirstea, che dovrà vedersela con Svitolina e Rybarikova per conquistare il trono azero. Insomma, un torneo senza reali favorite ed aperto a qualunque esito: il messaggio è per la nostra Francesca Schiavone, impegnata al primo turno contro la giapponese Kurumi Nara, testa di serie numero quattro.

Zhonxing Janz… Zhunzn Jung… vabbè, quello

In Cina, invece, fa il suo esordio il torneo di Nan Chang, creature ibrida facente parte delle 125k Series: poca trippa per gatti per giustificare trasferte oceaniche, quindi le uniche top 100 presenti sono Peng e Zheng per la truppa di casa assieme alla giapponese Misaki Doi. Tra le teste di serie troviamo la promettente thailandese Kumkhum e Mandy Minella.

Wta Nan Chang

Ovviamente in un evento del genere non ci si aspetterebbero presenze italiane, ma è pronta lì a smentirci la nostra Gioia Barbieri, impegnata al primo turno contro la russa Melnikova.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *