SpazioTennis Polls: i vincitori della 2^ settimana

di - 20 Dicembre 2015

WinnerSETT2

di Michele Galoppini (@MikGaloppini)

La seconda settimana è passata ed i sondaggi delle categorie ‘miglior servizio’, ‘miglior risposta’ e ‘miglior torneo non-slam’ sono terminati. I vostri voti su Spazio Tennis e sulla nostra pagina ufficiale di Twitter sono stati conteggiati. I vincitori, al maschile ed al femminile, votati da voi, sono stati scelti. Ecco i risultati!

Miglior servizio

Primo sondaggio che termina con un discreto dominio, decisamente aspettato, per Ivo Karlovic, che dal primo punto guadagnato (sarà stato un ace?) non ha più abbandonato la testa del sondaggio. 46% dei voti contro il 26% del secondo classificato, un John Isner che ha sorpassato agli ultimi voti Roger Federer. In coda, mai in gara, comunque l’eccelso servizio del sudafricano Anderson. Al femminile, dopo una partenza molto positiva di Karolina Pliskova, poi ferma al 23% dei voti, è stata di nuovo Serena Williams a vincere questo sondaggio (come era successo per il dritto). Un dominio col 68% dei voti. Poco apprezzati l’estrema bellezza tecnica del gesto della Vandeweghe e la migliore seconda del circuito, quella di Samantha Stosur.

Uomini

1° posto – 46% Ivo Karlovic
2° posto – 26% John Isner
3° posto – 23% Roger Federer
4° posto – 5% Robin Anderson

Donne

1° posto – 68% Serena Williams
2° posto – 23% Karolina Pliskova
3° posto – 5% Samantha Stosur
4° posto – 4% Coco Vandeweghe

Miglior risposta

Il secondo sondaggio porta ad una prima vittoria nella nostra rubrica per il numero 1 al mondo Novak Djokovic ed una seconda vittoria per un’azzurra dopo quella di Flavia Pennetta nei rovesci, Sara Errani. Al maschile ci si aspettava certamente più lotta, ma il serbo ha preso subito il largo dai primi voti e si è portato a casa il primo trofeo dopo aver combattuto invano per il miglior rovescio ATP; vittoria con i 2/3 dei voti. Nulla da fare per Murray, Ferrer e Nishikori. Nulla da fare anche per Monica Niculescu ed Angelique Kerber al femminile, la cui lotta ad armi pari è stata giocata tra Sara Errani ed Agnieszka Radwanksa. Dai primi voti c’è stato subito un testa a testa tra la polacca e l’italiana, poi vinta dalla Errani con un allungo dopo poche ore dall’inizio dei sondaggi. 41% dei voti per lei nel sondaggio più equilibrato fino ad ora.

Uomini

1° posto – 64% Novak Djokovic
2° posto – 17% Andy Murray
3° posto – 11% David Ferrer
4° posto – 8% Kei Nishikori

Donne

1° posto – 41% Sara Errani
2° posto – 30% Agnieszka Radwanska
3° posto – 21% Angelique Kerber
4° posto – 8% Monica Niculescu

Miglior torneo non-slam

Poca lotta anche in questo ultimo sondaggio. Devo dire che voi lettori di SpazioTennis avete le idee alquanto chiare! O quantomeno più chiare delle mie… In ogni caso, come ci si aspettava, sono gli Internazionali BNL d’Italia di Roma a chiudere vincitore il sondaggio al maschile, con una schiacciante maggioranza sulla concorrenza. 67% per un dominio incontrastato: seguono Queen’s ed Halle, tornei molto simili in tante cose e simili nel risultato, con 17% e 16%, e quindi Vienna, senza voti. Al femminile è invece Indian Wells a sbaragliare la concorrenza di altissima qualità: nulla hanno potuto il ricchissimo Premier di Stoccarda, Linz, uno degli International meglio organizzati, e Charleston, la cui peculiarità della terra verde non è bastata. 50% dei voti e titolo!

Uomini

1° posto – 67% Roma
2° posto – 17% Queen’s
3° posto – 16% Halle
4° posto – 0% Vienna

Donne

1° posto – 50% Indian Wells
2° posto – 30% Stoccarda
3° posto – 11% Charleston
4° posto – 9% Linz

I prossimi poll, sulle categorie ‘miglior gioco a rete’, ‘miglior tennis atipico’ e ‘momento isterico dell’anno’, rispetto alla sola stagione appena passata, saranno online martedì, giovedì e sabato dalle ore 12 (ognuno per 24 ore).

Ricordate di seguire non solo la nostra pagina Facebook ufficiale, ma anche la nostra pagina Twitter ufficiale se ancora non l’avete fatto. Ai prossimi voti!

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *