ATP: Le Statistiche al Servizio

di - 11 Ottobre 2012

di Alessandro Nizegorodcew

Quando siamo arrivati ormai alle ultime battute della stagione agonistica 2012, risulta interessante analizzare le statistiche Atp relative ai turni di servizio, di risposta, di palle break salvate e convertite e tanto altro ancora.

Partiamo dai turni di servizio, argomento che non contraddistingue particolarmente i nostri portacolori:

ACE

In testa alla classifica dedicata al maggior numero di Ace troviamo il canadese Milos Raonic, che ne ha messi a segno 921 in 60 incontri, con una notevolissima media di 15,35 a match. Al secondo posto si piazza John Isner (917 in 61 partite) e al terzo il redivivo (e in gran forma) Sam Querrey (590 in 53 partite). Seguono Nicolas Almagro, Janko Tipsarevic e, al sesto posto, Roger Federer (primo tra i fab four con 559 Ace in 69 incontri). Andy Murray e Novak Djokovic sono rispettivamente alla posizione 14 e 15, mentre Rafael Nadal, come prevedibile, è solamente al numero 59. Il primo degli italiani è Andreas Seppi, al 42esimo posto, con Ace 223 in 56 partite. Numero 85 Fabio Fognini.

PALLE BREAK SALVATE

La statistica delle palle break salvate vede in testa ancora una volta Milos Raonic, con il 74%, e al secondo posto John Isner con il 73%. Ci si potrebbe aspettare un altro grande battitore alla medaglia di bronzo e invece si piazza sul gradino più basso del podio Rafael Nadal con il 71%. Salvare le palle break non è solo una caratteristica appannaggio dei grandi servitori, ma anche di chi è mentalmente insuperabile come lo spagnolo. Settimo in questa speciale classifica Roger Federer (69%), nono Andy Murray (68%), undicesimo Novak Djokovic (67%). Sorprende l’ottavo posto di Jeremy Chardy, mentre sono lontanissimi gli italiani: Andreas Seppi è 47esimo (58%), Flavio Cipolla 58esimo, Fabio Fognini 59esimo.

PUNTI VINTI SUL PRIMO SERVIZIO

Indovinate chi è in testa? Il (probabile) futuro top-player Milos Raonic, che porta casa l’83% dei punti giocati con la prima palla in campo. Secondo, forse un po’ a sorpresa, il lussemburghese Gilles Muller, con l’81%. Terzo Sam Querrey (80%). Roger Federer è al quarto posto (78%), Rafael Nadal al 14esimo, subito davanti a Novak Djokovic. Ventesimo Andy Murray. 41esimo Andreas Seppi. 60esimo Fabio Fognini, subito davanti a Flavio Cipolla.

PERCENTUALI PRIMA DI SERVIZIO

Quali sono i giocatori che mettono in campo il maggior numero di prime? Probabilmente tennisti che non rischiano in maniera esagerata e che tendono invece a giocare una prima profonda e complicata da rispondere, ma non potentissima. Troviamo infatti al primo posto Alex Bogomolov Jr con il 70% e a pari merito con Flavio Cipolla. Seguono giocatori dalle medesime caratteristiche quali Nikolay Davydenko, Fernando Verdasco (che in realtà tira abbastanza forte ma non sempre) e Juan Monaco. Clamorosa a questo proposito la sesta posizione del bombardiere John Isner, che mette in campo il 68% di prime palle di servizio. Bene anche Fabio Fognini (66%), subito dietro a Rafael Nadal (67%).

PUNTI VINTI SUL SECONDO DI SERVIZIO

Il numero 1 al mondo risulta essere il numero 1 anche in questa classifica. Roger Federer riesce infatti a portare a casa il 60% dei punti giocati con la seconda palla di servizio. Al secondo posto Novak Djokovic e al terzo Rafael Nadal. Quarto John Isner e undicesimo Andy Murray. Una statistica che dimostra come la percentuale di realizzazione sulla seconda palla di servizio sia uno dei dettagli principali nel tennis moderno, che fa tutta la differenza del mondo in una singola partita e in una singola stagione. Milos Raonic non manca ovviamente anche in questa classifica, piazzandosi al settimo posto. Gli italiani? Andreas Seppi è 30esimo con il 52%, a dimostrazione di un fondamentale in grande crescita nell’ultimo anno. 48esimo Fabio Fognini. 61esimo Flavio Cipolla.

TURNI DI SERVIZIO VINTI

Ed ecco ancora Milos Raonic a guidare la classifica con il 93%. Seguono John Isner e Roger Federer (91%), quarto Rafael Nadal (88%) e quinto Novak Djokovic (87%). 41esimo Andreas Seppi (78%), 59esimo Fabio Fognini (70%), 61esimo Flavio Cipolla (63%).

Domani affronteremo le statistiche relativi ai turni di risposta

© riproduzione riservata

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *