Andrea Stoppini: “Punto alle quali degli Aus Open”

di - 5 Agosto 2010

Andrea Stoppini
(Andrea Stoppini – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Non è stata certamente una stagione fortunata per Andrea Stoppini. Il tennista trentino, classe 1980 e autore di un buonissimo 2009 (in particolare i primi mesi), è precipitato in classifica e sta tentando ora una difficile risalita. In questo momento Andrea è intorno al numero 385 Atp e il suo obiettivo è rientrare al più presto nei top-250 per poter partecipare alle qualificazione degli Australian Open, ad inizio 2011. Abbiamo raccolto alcune dichiarazioni di Stoppini, che si è gentilmente concesso ai “microfoni” di Spazio Tennis.

“Il mio 2010 e’ stato caratterizzato da un infortunio ad un piede che non mi ha permesso di giocare per 2 mesi e mezzo sul veloce e ancora non so se riuscirò più a giocarci con continuità. Ad inizio anno ho un po’ pagato la preparazione, nel senso che ho lavorato molto e ho provato a cambiare alcune cose e nel momento in cui ho iniziato a giocare meglio ed avevo la possibilita’ di giocare 2 challenger in tabellone, nei quali difedevo molti punti, mi sono fatto male e sono sprofondato in classifica. Ho ripreso giocando sulla terra qualche futures vincendone uno e nonostante non sia molto preparato fisicamente a giocare molte partite sul rosso, ho trovato un buon feeling ed infatti ho vinto il futures di Bologna giocando molto bene. Il mio obiettivo e’ di finire la stagione sotto i 300 cosi potro’ andare in Australia; giocherò prevalentemente in Italia, parecchi futures e poi proverò anche a giocarne 2-3 tornei consecutivi sul duro per verificare se il mio piede mi permetterà di giocarci ancora con continuita’. La mia miglior partita e’ stata contro Arnaboldi credo, in finale a Bologna, tiravo tutto forte sulle righe….facile giocare così….”

© riproduzione riservata

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *