Tondini e Milani campioni bergamaschi

di - 22 Settembre 2014

futuretalent

Brusaporto, 22 settembre – Matteo Tondini e Stefania Milani sono i nuovi campioni bergamaschi. Succedono nell’albo d’oro a Gianluca Bergomi ed Eleonora Punzo, a segno nel 2013. Ciò che non cambia è la sede dell’appuntamento più importante del tennis orobico, ossia i campi di Ro.Ma. Sport, con Brusaporto come campo per le finali e Costa di Mezzate come valido sostegno durante la competizione. In campo maschile, Tondini ha recuperato una partita quasi persa con il grande favorito della vigilia, Luca Rovetta. Avanti per 6-3 e 5-2, quest’ultimo non ha avuto match-point a disposizione e non è riuscito a sfruttare alcune ghiotte occasioni per chiudere, andando più volte a due punti dal successo. Per il 23enne cresciuto al Città dei Mille si tratta del secondo titolo nella competizione provinciale, dopo quello centrato nel 2012. Tra le donne, altra sorpresa con la vittoria di Stefania Milani, classificata 3.1 ma in grado in questa stagione di battere diverse seconda categoria. In finale contro Stefania Imolesi, la Milani ha recuperato un set di ritardo, finendo per vincere al terzo al termine di un confronto molto nervoso, più lottato che ben giocato. Tra i quarta categoria, trionfi per Stefano Lorenzi in campo maschile e per Vera Pretto tra le ragazze. Nei doppi, da segnalare il riscatto di Rovetta, a segno in coppia con il suo allievo Angioletti. “Siamo soddisfatti di questa edizione – spiega il maestro di Ro.Ma. Sport Roberto Manenti – perché siamo riusciti a gestire al meglio una valanga di giocatori, ricevendo pure i complimenti da tanti di loro per l’organizzazione. Speriamo di poter continuare questa bella tradizione anche il prossimo anno”.

RISULTATI

Singolare maschile Open. Semifinali: Rovetta b. Maffeis 6-4 7-5, Tondini b. Bruno 6-1 6-2. Finale: Tondini b. Rovetta 3-6 7-5 6-4. Singolare femminile Open. Semifinali: Imolesi b. Punzo 6-3 6-1, Milani b. Pagani 6-3 6-2. Finale: Milani b. Imolesi 5-7 6-1 6-3. Singolare maschile quarta categoria Finale: Lorenzi b. Gipponi 6-7 6-1 6-1. Singolare femminile quarta categoria Finale: Pretto b. Lauricella 6-1 6-3. Doppio maschile Finale: Rovetta/Angioletti b. Richelmi/Maffeis 6-3 6-1. Doppio femminile Finale: Capella/Scarpellini b. Lamera/Bertoni 6-2 6-0. Doppio misto Finale: Pagani/Bruno b. Leonardi/Bettinelli 3-6 7-6 10/5. Over 35 maschile Finale: Poeta Paccati b. Fabozzi 6-0 6-3. Over 45 maschile Finale: Malgaroli b. Villa 6-4 6-4. Ladies 40 femminile Finale: Bortolotti b. Alborghetti 6-0 6-0.

FUTURE TALENT, DAL 2008 A CACCIA DI CAMPIONI

Future Talent nasce nel 2008, grazie alla volontà di quattro amici appassionati di tennis. Ha il preciso scopo di scoprire potenziali giovani talenti, facendo tesoro della collaborazione con giocatori e allenatori di livello internazionale che abitualmente vengono ad allenarsi presso il centro di Brusaporto, in provincia di Bergamo. L’offerta di servizi, per alcuni elementi selezionati dallo staff e ritenuti in grado di percorrere la strada dell’agonismo di alto livello, si articola nella gestione dell’atleta e nell’organizzazione degli allenamenti e della didattica, nel reperimento dei mezzi e delle strutture necessari all’attività. In questi anni si sono già avuti risultati di rilievo. Su tutti, la crescita di Laurynas Grigelis, giocatore lituano arrivato fino al numero 183 di singolare e 132 di doppio in classifica mondiale. Ma nel gruppo ci sono tanti giovani promettenti, come Simone Gotti, già finalista alla Coppa Lambertenghi. A seguirli i maestri Roberto Manenti e Luca Bruno, oltre al coach Giuseppe Menga.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *