Torneo “ChiantiBanca” Poggibonsi: a Turini il derby, nessun problema per le migliori

di - 4 Luglio 2015

2

di Salvatore Petrillo

Tempo di quarti di finale al combined Open di Poggibonsi, e pronostici rispettati in quasi tutti i match, con ben 7 semifinalisti su 8 accreditati delle prime teste di serie, con l’unica eccezione nel tabellone maschile. Ma andiamo a vedere nel dettaglio come è andata nella giornata di venerdì.

Marco Simoni fa valere tutti i suoi gradi di primo favorito del torneo, battendo senza alcun problema Matteo Aprile con il punteggio di 6-0 6-3, conquistandosi un posto in semifinale contro Andrea Turini. La testa di serie numero 4, già vincitore di questo torneo nel 2011 e finalista nelle due successive edizioni, si sbarazza senza alcun problema di Daniele Tozzi, eliminato con l’eloquente punteggio di 6-1 6-0.  La sorpresa arriva da Lorenzo Papasidero, che capovolge il pronostico contro il più quotato Marco Viola, battuto con un duplice 6-3, e andrà a giocarsi quindi un posto in finale con Claudio Grassi. La testa di serie numero 2 soffre un set con Andrea Taliani, poi si scioglie e chiude per 7-6 6-1.

11700828_1032483976785241_8556496720234884881_n

Tutto secondo pronostico invece nel tabellone femminile. Addirittura doppio “bagel” della favorita Elora Dabija, campionessa 2013, sulla malcapitata Laurene Suau, e posto in semifinale garantito contro Mirea Signorini. La quarta testa di serie ci mette un po’ ad entrare in partita, ma al terzo set riesce ad avere la meglio sull’ottima Clarissa Gai, che si arrende per 4-6 6-3 6-2. La seconda semifinale metterà di fronte Giulia Cascapera Serena Frazzitta. La prima, terza forza del seeding, batte Arianna Baldi in due set, col punteggio di 6-4 6-1. Anche più veloce la vittoria della Frazzitta, che travolge la pur bravissima Chiara Barbabianca con un eloquente 6-0 6-1. Nella giornata di sabato le quattro semifinali.

11402741_1032036696829969_6630052018095344782_n

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *