Under 12: De Santis e Peoni sugli scudi

di - 11 Settembre 2012


(Erik De Santis)

di Alessandro Nizegorodcew

Il circolo Bonacossa di Milano ha ospitato la scorsa settimana le fasi finali dei campionati nazionali under 12 maschili e femminili.

Nel torneo femminile finale tutta toscana tra le prime due favorite del main draw: la mancina Giulia Peoni e Lisa Piccinetti. La Peoni, che nei 5 match prima della finalissima aveva perso la miseria di 10 giochi, dominando tutte le avversarie, non ha avuto vita facile contro la sua corregionale. Nonostante un primo set vinto per 6 giochi a 0 la Peoni è stata messa sotto sul piano del gioco dalla Piccinetti nel secondo, chiuso 6-2. Ma nel terzo è tornata in auge la mancina Peoni, che ha chiuso con un altro 6-2. Nota di merito anche per le semifinaliste Emilia Bezzo e Benedetta Ivaldi. Elisabetta Cocciaretto, vincitrice del torneo under 11, si è invece fermata ai quarti, dove ha però fatto sudare le proverbiali sette camicie alla finalista Piccinetti.

Nel torneo maschile bellissima affermazione del pesarese Erik De Santis, che ha conquistato il titolo dopo una settimana quasi perfetta. Il giovanissimo marchigiano, classe 2000, ha perso per strada solamente un set, nel match vinto in rimonta (26 75 62) contro il bravo Nicola Buffo. Per il resto un tabellone praticamente dominato, con la ciliegina finale della vittoria su Simone Camposeo conclusasi con il punteggio di 75 61. Qualche brivido nel primo set, nel quale De Santis è stato in vantaggio 4-0, poi 5-1, prima di farsi rimontare e chiudere solamente per 7 giochi a 5. De Santis, ragazzo dal tennis brillante e con grandi margini di miglioramento, ha dimostrato di aver effettuato un altro piccolo salto di qualità, anche se la strada per il tennis “vero” è ancora lunga e tortuosa. Complimenti anche al finalista Simone Camposeo che, partito “solamente” con la testa di serie numero 8, ha eliminato in semifinale il favoritissima Riccardo Perin, e ai semifinalisti Riccardo Di Nocera e Pietro Manola.

 

© riproduzione riservata

24 commenti

  1. Pingback: IN GIRO PER IL WEB… |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *