Il salto del canguro

di - 7 Gennaio 2014

di Sergio Pastena

ATP

WTA

TOP 10

STANISLAS WAWRINKA (SVI)

N°8

=

MARIA SHARAPOVA (RUS)

N°3

+1

La classifica è invariata nelle prime posizioni, ma lo svizzero si avvicina a Berdych e al best ranking.
Non basta alla Li confermare il titolo di Shenzhen, Masha si riprende il podio.

TOP 50

LLEYTON HEWITT (AUS)

N°43

+17

JIE ZHENG (CHN)

N°49

+3

C’è davvero bisogno di dire qualcosa? Il ritorno dell’australiano è semplicemente strepitoso.
Inizia la stagione con un secondo turno: quanto basta per tornare nelle prime cinquanta del ranking.

TOP 100

DUSTIN BROWN (GER)

N°98

+13

NADIYA KICHENOK (UKR)

N°100

+1

A volte ritornano: il tedesco made in Jamaica fa quarti a Doha e ritorna nei 100.
Cambia pochino nella prima pagina delle classifiche: l’unica novità è l’ucraina.

IN SALITA

PETER GOJOWCZYK (GER)

N°136

+26

VENUS WILLIAMS (USA)

N°38

+9

Prima semifinale Atp per l’impronunciabile tedesco: best ranking e un pensierino ai primi cento per lui. Anche lei apre il 2014 con una finale, nella speranza di tornare presto nelle zone che gli competono.

IN DISCESA

MARCOS BAGHDATIS (CYP)

N°109

-22

LESIA TSURENKO (UKR)

N°96

-28

Crolla il cipriota, che tra gennaio e febbraio difenderà altri punti pesanti oltre a quelli di Brisbane.
Doveva difendere le semifinali a Brisbane, perde subito a Shenzhen. Non proprio il massimo.

ITALIANI

FILIPPO VOLANDRI (ITA)

N°70

+1

ROBERTA VINCI (ITA)

N°1

=

Calma piatta per gli italiani: solo il tennista livornese guadagna una posizione. Il ranking sa essere bizzarro: Robertina perde subito ma guadagna due posizioni.

E TU CHI SEI?

RAMKHUMAR RAMANATHAN (IND)

N°184

+22

SACHIE ISHIZU (JPN)

N°166

+38

Diciannove anni appena compiuti e tanti, tanti progressi: il volto nuovo del tennis indiano. Davvero imprevedibili i quarti ad Auckland della giovane giapponese.
© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *