A Trani va in scena il Giorgini Show

di - 11 Agosto 2010

Daniele Giorgini
(Daniele Giorgini – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew (inviato a Trani)

Daniele Giorgini continua a vincere e a convincere. Il tennista marchigiano, classe 1984, si è sbarazzato in due set dell’ostico romeno Victor Crivoi, che arrivava dalla finale raggiunta settimana scorsa a Kitzbuhel. Daniele si è imposto col punteggio di 6-2 5-2 rit. con Crivoi ha avvertito il problema fisico solo a fine partita; i meriti sono dunque tutti di Giorgini. L’azzurro è partito alla grande e dopo due giochi iniziali abbastanza complessi, ha preso in mano le redini del gioco. Il diritto è sempre stato un colpo di livello assoluto e infatti i vincenti sono arrivati quasi tutti grazie a questo fondamentale; ma a sorprendere è stato il rovescio, colpo (presunto) debole del marchigiano. Daniele ha invece tenuto profondissimi tutti i rovescio giocati, rispondendo sempre alto e lungo. In più ha messo a segno alcune bellissime accelerazioni con il rovescio lungolinea… Giorgini è cresciuto tantissimo in questi ultimi mesi e la classifica gli sta sorridendo. Finalmente potrà giocare le qualificazioni nei tornei dello Slam, a partire da New York, realizzando uno dei suoi obiettivi/sogni tennistici. Il match di oggi ha dimostrato che il livello del tennis di Daniele si è alzato moltissimo (finalmente!) come in molti pronosticavano e si auguravano da anni. Le vittorie di Trani su Darcis e Crivoi lo stanno a dimostrare. Brevemente la cronaca: Giorgini nel primo set ha tolto il servizio due volte il suo avversario, chiudendo 6-2 dopo aver annullato un paio di palle break. Nel secondo break in apertura di Daniele, che si è però visto raggiungere sul 2-2. Qui l’allungo decisivo di Giorgini, bravissimo a breakkare due volte consecutive il romeno. Grandi diritti, rovesci profondi e inattaccabili e passanti da 2-3 metri fuori dal campo che hanno esaltato gli astanti. In particolari un paio di rovescio nel primo set e tre di diritto incrociati stretti nel secondo. Sul 6-2 5-2 Crovi ha sentito un fastidio (muscolare?) e ha chiamato il fisioterapista. Nel gioco successivo, dopo aver messo a segno un bellissimo punto, Victor ha però guardato Giorgini esclamando: “Dani non ce la faccio..” Non ci è sembrato un “ritiro scorretto” come potrebbe sembrare dal punteggio. L’impressione è che negli ultimi punti Crivoi fosse in difficoltà fisica. Una grande vittoria per Giorgini e la classifica continua a sorridere. E non finita qua…

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *