Challenger Roma Rai: Il Resoconto del III Turno di Qualificazione (II Parte)

di - 12 Aprile 2009

Giancarlo Petrazzuolo
(Giancarlo Petrazzuolo – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Petrazzuolo b. Dologopolov jr. 67(3) 63 62
Il giocatore più incostante del circuito? In questa speciale classifica, l’ucraino Dolgopolov è senza dubbio tra i primissimi posti, probabilmente subito dietro a sua maestà Marat Safin. Petrazzuolo ha giocato un match molto ordinato, senza strafare, che lo ha portato a raggiungere una meritata qualificazione. Nel primo set, Dolgopolov è stata a tratti ingiocabile; nonostante questo l’azzurro ha recuperato un break di svantaggio, portandosi al tiebreak. Sul 3-3 però, Petrazzuolo ha commesso alcuni errori, che gli sono costati il set. Dal secondo set in avanti, l’italiano ha cercato di assumere l’iniziativa con una certa continuità, mentre gli errori gratuiti di Dolgopolov sono aumentati considerevolmente. Nel terzo set Petrazzuolo ha approfittato anche di un problema alla caviglia dell’ucraino, che ha comunque portato a casa meritatamente il match. Petrazzuolo ha messo in mostre tutte le proprie qualità, in termini di tenuta altetica e regolarità; il diritto, sempre molto pesante e profondo, gli ha invece permesso di non regalare troppo campo all’ucraino. Dolgopolov ha dimostrato un enorme talento, ma una discontinuità, come detto, disarmante. I due fondamentali, entrambi giocati piattissimi, sono devastanti, quando prendono però il campo. Il servizio è certamente buono, così come il tocco (tantissime le smorzate).

Oleksander Dolgopolov jr.
(Oleksander Dolgopolov jr. – Foto Nizegorodcew)

© riproduzione riservata

Un commento

  1. Pingback: Challenger Roma Rai: Il Resoconto del III Turno di Qualificazione (II Parte) | BNotizie Network

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *