Una spettacolare stagione (o quasi) di drama made in WTA

di - 18 Maggio 2015

Sharapova Bouchard WTA Drama

di Michele Galoppini e Giulio Gasparin

Read the English version 

Tutti gli appassionati di tennis femminile sanno bene che tra i motivi, forse principali, che li spingono a seguire assiduamente il circuito WTA c’è una naturale curiosità per quel che succede al di fuori dei normali canoni tennistici, fatti di servizi, dritti, rovesci, vincenti ed errori. Ebbene sì, il tennis femminile è portatore sano di quel tocco in più che rende il tutto più divertente ed appassionante che gli inglesi chiamano drama: rumorosi grantoli, urli in faccia all’avversaria con l’intento di intimorirla, mancate strette di mano, occhiatacce, errori al di là del banale, o, più nello specifico, un caffè espresso richiesto al cambio campo, arbitri sbadati, servizi in tribuna ed Alizé Cornet. Oltre al drama, non mancano avvincenti scambi, vincenti clamorosi e tanto pathos creato dall’andamento assolutamente imprevedibile di match, mai vinti o persi finché l’arbitro non lo decreta.

Da qui nasce l’idea di raccogliere in un video, durante la stagione, torneo per torneo, tutti quei momenti che rendono un po’ più speciale il tennis in gonnella. Poiché i momenti sono davvero tanti, abbiamo addirittura dovuto suddividere la stagione e di seguito spero possiate godervi quel drama che tanto amiamo, creato dalle nostre beniamine nella stagione 2015 sul cemento.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *