I grandi campioni del tennis tornano in Italia per gli Internazionali

di - 16 Aprile 2019

Dal 6 al 19 maggio a Roma si svolgeranno gli Internazionali BNL d’Italia, il più importante torneo tennistico italiano in campo maschile e femminile. Il grande tennis torna dunque nella Capitale con uno degli appuntamenti sulla terra rossa più importanti al mondo: il torneo maschile fa parte del circuito ATP World Tour Masters 1000, che raggruppa i 9 tornei più prestigiosi dopo i 4 del Grande Slam, mentre il femminile è un Premier 5.

Il torneo, che si svolge a Roma dal 1935 (in precedenza si disputava a Milano), si gioca presso lo Stadio del Tennis, nella suggestiva cornice del Foro Italico. Recentemente il campo centrale è stato completamente ammodernato e adeguato agli standard degli altri tornei Masters 1000: il sindaco di Roma Virginia Raggi ha tra l’altro annunciato pochi giorni fa l’imminente copertura dell’impianto. Oltre al campo centrale vi è un secondo campo, il Grand Stand, e un terzo intitolato a Nicola Pietrangeli, leggendario tennista che vinse questo torneo nel 1957, più piccolo per capienza ma assolutamente suggestivo poiché contornato da numerose e bellissime statue.

ATP Roma: chi sono i favoriti

A detenere il record di vittorie agli Internazionali di tennis di Roma è Rafael Nadal, campione in carica nella Città Eterna dove in tutto ha trionfato otto volte (2005, 2006, 2007, 2009, 2010, 2012, 2013 e appunto 2018). Lo spagnolo anche quest’anno è tra i principali candidati alla vittoria: le quote per le scommesse dei bookmakers offrono la sua vittoria a 2,50 nonostante sulla sua condizione fisica vi siano ancora delle incognite legate ai problemi al ginocchio che lo hanno costretto lo scorso mese a dare forfait per la finale contro Roger Federer a Indian Wells.

In passato, tuttavia, lo spagnolo – che soffre particolarmente sul cemento – ha dimostrato di sapersi riprendere alla grande quando i tornei si spostano sulla terra rossa. Subito dopo il tennista maiorchino, per i quotisti, c’è il numero uno del ranking ATP Novak Djokovic: il serbo, che a Roma ha trionfato tre volte (2011, 2014 e 2015), viene offerto con la stessa quota dello spagnolo. La terza scelta nelle preferenze dei quotisti per la vittoria del torneo italiano è Dominic Thiem: il numero 7 al mondo è reduce dal successo di metà marzo a Indian Wells dove ha sconfitto in finale Roger Federer. 

L’austriaco, che recentemente ha cambiato coach prendendo una pausa dallo storico allenatore Günter Bresnik, affidandosi al cileno Nicolas Massu, viene quotato a 7,00 volte la puntata iniziale. Appena più alta la quota di Alexander Zverev, il cui successo viene offerto a 8,00: il tedesco, numero 3 al mondo, a Roma ha già trionfato nel 2017 battendo in finale Novak Djokovic, ma recentemente è stato eliminato agli ottavi di finale a Marrakech dallo spagnolo Munar, dimostrando ancora una volta che la costanza non è il suo forte. Più staccato nelle preferenze degli addetti ai lavori Roger Federer, quotato a 26,00, anche se la presenza dello svizzero al torneo romano non è ancora certa e, secondo alcune indiscrezioni, è legata agli esiti del torneo di Madrid.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *