Challenger Cordenons 2019, avanza Pellegrino: battuto Doumbia. Débâcle Quinzi

di - 13 Agosto 2019
Andrea Pellegrino - Foto Marta Magni
Andrea Pellegrino - Foto Marta Magni

Andrea Pellegrino si prende la rivincita  su Sadio Doumbia dopo la sconfitta patita dall’azzurro settimana scorsa negli ottavi di finale del Challenger di Manerbio. 6-2 6-4 lo score con cui il tennista di Bisceglie si è imposto sul francese all’esordio nel Challenger Cordenons 2019, in una partita che ha visto Pellegrino dominare in lungo e in largo; nota di merito al servizio dell’italiano, riuscito a non concedere palle break al transalpino, quasi sempre in balìa delle trame offensive dell’avversario: appena 6 i punti concessi in ricezione dall’attuale 312 delle classifiche mondiali, che accede al secondo turno dove affronterà la testa di serie numero 5 Alejandro Tabilo.

Perentorio 6-0 6-2 rifilato da Andrea Collarini a Gianluigi Quinzi, ai quali gli organizzatori del torneo hanno concesso una wild card. Chance non ripagata dal tennista di Cittadella, scivolato alla posizione 309 del ranking mondiale e incappato in una giornata decisamente negativa: la regolarità del sudamericano ha  minato le certezze dell’azzurro, particolarmente falloso coi fondamentali da fondo ed in evidente sfiducia tennistica.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *