Challenger Tunis 2019, a Gaio il derby azzurro contro Travaglia

di - 16 Aprile 2019
Federico Gaio

Successo in 3 set nei sedicesimi di finale del Tunis Open 2019 per Federico Gaio che sconfigge nel derby italiano Stefano Travaglia con il punteggio di 6-2 3-6 6-4 in 1h e 52 minuti di gioco. Bella prestazione per il tennista romagnolo che vince con grande carattere una partita molto complicata contro un buon Travaglia che oppone resistenza ma cede nel terzo set sul più bello. Gaio affronterà negli ottavi di finale il vincente tra Galovic e Gimeno Traver.

PRIMO SET:
Inizio di match equilibrato con i due giocatori che partono bene in risposta e impensieriscono, pur non riuscendo a sfondare, chi si trova al servizio. Gaio mette pressione al suo avversario e flirta con il break già nel 3° gioco. Travaglia si salva ma fatica molto con la seconda di servizio e concede il break al suo avversario due game più tardi sparando in corridoio un dritto che avrebbe potuto gestire meglio. Gaio si porta poi 4-2 con un ace al centro per poi brekkare nuovamente il tennista marchigiano e chiudere il set con il parziale di 6 giochi a 2. 6-2 GAIO

SECONDO SET:
Travaglia apre il set al servizio, giocando adesso con maggiore convinzione. L’azzurro di Ascoli Piceno si porta avanti nel punteggio nel 4° game del set trovando un break che vale il 3-1 in suo favore. Gaio infatti prova la palla corta ma Travaglia la legge prima e lo punisce con una pregevole contro-smorzata incrociata. Il n.154 al mondo, trovato l’allungo, gioca in maniera solida non concedendo al suo avversario la possibilità di rientrare in partita e andando vicino al secondo break nell’ 8° game, prima di chiudere il set senza particolari patemi. 6-3 TRAVAGLIA

TERZO SET:
Gaio serve per primo. I due giocatori si portano a casa i rispettivi game al servizio. Il tennista romagnolo incontra le prime difficoltà del set in battuta nel 5° gioco ma le supera con l’aiuto di una prima di servizio risolutoria dopo essere andato ai vantaggi. Travaglia si danna per trovare il break, alza il ritmo e si rende più propositivo nello scambio ma viene respinto ancora una volta da Gaio che vince il 7° gioco al servizio e conduce 4-3. Travaglia pareggia i conti e fissa il punteggio sul 4-4. Gaio con sicurezza sale 5-4 e mette pressione. Nel momento più difficile Travaglia non trova la prima e conferma lo scarso rendimento con la seconda. Gaio capisce che è il momento buono per affondare il colpo finale e spinge aggiudicandosi un match sofferto al primo match point disponibile. 6-4 GAIO

 

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *